music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

BOY OMEGA – Night Vision
(Tapete, 2012)

Dopo cinque album di fragile lirismo pop “da cameretta”, Martin Henrik Hasselgren ha compiuto il grande passo verso modalità di registrazione e arrangiamento professionali.

“Night Vision” è il suo primo lavoro a essere realizzato in studio, col supporto, tra l’altro, di ritmiche reali in luogo delle abituali drum machine. Ma non si tratta dell’unica novità delle sue dieci tracce, incentrate su chitarre elettriche effettate e strati di synth e mellotron, che fungono da fondale per narrazioni sofferte e moderatamente enfatiche.

Benché l’artista svedese non rinunci a un paio di intense ballate dai toni soffusi, in “Night Vision”, il confine tra ricchezza e sovrabbondanza tende infatti troppo spesso a farsi labile.

(pubblicato su Rockerilla n. 386, ottobre 2012)

http://boyomega.bandcamp.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 novembre 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: