music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

easychord_so_lifeless_sometimesEASYCHORD – So Lifeless, Sometimes
(Twice Removed, 2013)

La micro-label inglese Twice Removed porta al debutto in formato fisico Easychord, alias del polistrumentista torinese Roberto Pizzichetta, con all’attivo l’album digitale “Not In My Family Tree” (Laverna, 2011) e alcune tracce sparse rilasciate in rete.

Proprio due di queste, ciascuna dalla durata di circa venti minuti, costituiscono “So Lifeless, Sometimes” come i momenti di una sinfonia di isolazionismo ambientale dai profondi tratti emozionali.

Loop e dense stratificazioni di chitarra, laptop e una miriade di suoni organici materializzano così le sinuose visioni di Easychord, più oscure quelle di “I Wasn’t There For Goodbye”, dischiuse a bagliori granulosi quelle di “Lester”.
Una nuova eccellenza sperimentale italiana.

(pubblicato su Rockerilla n. 390, febbraio 2013)

http://easychord.bandcamp.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: