music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

sand_snowman_othernessSAND SNOWMAN – Otherness
(Self Released, 2013)

Dopo l’evocativa collaborazione con la vocalist Moonswift, l’enigmatico Sand Snowman riprende in solitaria il suo percorso di improvvisazioni acustiche improntate ad arcani retaggi psych-folk.

Lungo le sette tracce del mini album “Otherness” (ventiquattro minuti), il chitarrista inglese ritorna a tessere afasiche trame di un misticismo tanto radicato nella tradizione quanto rivolto a percorre strade nuove. Infatti, nell’ideale cerchio delineato dal consueto picking visionario che contrassegna la traccia di apertura e quella di chiusura del lavoro è inscritto un mondo nel quale Sand abbandona persino la chitarra in favore del pianoforte o dell’organo, sui quali traccia sinuose invocazioni paniche e madrigali che appaiono provenire da una dimensione aliena.

Un breve viaggio tra castelli e brughiere di una tradizione folk desolata e sottilmente sinistra.


http://www.myspace.com/sandsnowman

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 luglio 2013 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: