music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

pillowdiver_bloody_oathPILLOWDIVER – Bloody Oath
(Dronarivm, 2013)

A giudicare dalla cupa resa sonora, sarebbe davvero difficile identificare la matrice dell’ultimo esperimento di René Margraff; non più sinuosi giochi di echi e riverberi, come invece in molte della sue precedenti opere a nome Pillowdiver, ma dense saturazioni connotano i tre pezzi contenuti in “Bloody Oath”, mini album di circa venticinque minuti pubblicato in formato 3” e in un’elegante confezione cartonata dalla russa Dronarivm.

Eppure, ciascuna delle tre composizioni raccolte nel lavoro è la risultante della trasfigurazione di altrettante popsong di band australiane degli anni ’80, che attraverso loop e samples realizzati in maniera tradizionale sono diventate il substrato di un flusso magmatico di riverberi e dis(torsioni) (“Back In Black (Angus Freeze)”), cristallizzate in spesse coltri ghiacciate (“Misty/Devastated”) o fluttuanti in tenebrose astrazioni percorse da sferzate sintetiche alla fine (“Down Under In Two Parts (Full Frequency Sweep)”).

Nella sua concisione, “Bloody Oath” denota così la capacità manipolativa di Margraff e la sua incessante ricerca di fonti eterogenee per percorsi di sperimentazione sempre più distanti dalle derive di morbida ambience chitarristica che avevano indotto a paragonare le sue prime opere (“Sleeping Pills”, 2009), tra gli altri, a quelle di Jon Attwood. Adesso i suoi paesaggi sonori sono decisamente più tenebrosi e contorti, ma non per questo meno vitali e toccanti.


http://pillowdiver.tumblr.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 luglio 2013 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: