music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

saffronkeira_mario_massa_cause_and_effectSAFFRONKEIRA + MARIO MASSA – Cause And Effect
(Denovali, 2013)

Nel volgere di poco più di un anno, SaffronKeira, progetto intrapreso da Eugenio Caria fin dal 2008, si è affacciato a una dimensione di risonanza internazionale attraverso l’accoppiata tra le manipolazioni sperimentali del monumentale debutto “A New Life” (2012) e le più pronunciate rarefazioni di “Tourette” (pubblicato a inizio 2013).

Il periodo di grande attività dell’artista sardo e i numerosi riconoscimenti ricevuti in patria e all’estero l’hanno evidentemente indotto a intraprendere nuove ambiziose avventure, dal punto di vista sia concettuale che sonoro. “Cause And Effect” nasce infatti dalla duplice ricerca di quegli impulsi primigeni che, appunto in una concatenazione infinita di causa ed effetto, hanno dato origine a un universo fatto di materia e frequenze, e di ulteriori commistioni con linguaggi espressivi diversi.
Lungo tale doppio binario, Caria è affiancato nell’occasione da Mario Massa, trombettista cagliaritano impegnato nell’improvvisazione jazz, che nei settantacinque minuti del lavoro ha interpolato note sparse e scheletriche armonie prodotte dal proprio strumento con fondali dilatati, glitch puntiformi e ricami ritmici più o meno pronunciati.

Ne risulta un articolato soundscaping, plasmato appunto dal continuo scontro e dalla ricombinazione tra gli elementi, che dà luogo a un immaginario recante contorni sci-fi quasi soltanto nelle sue forme più stranianti e allucinate, con ben poche concessioni al coinvolgimento emotivo. Se infatti si eccettuano la sublimazione malinconica di “A Separation”, i caldi soffi armonici della title track e l’apertura al lirismo orchestrale della conclusiva “SouthNorth”, il lavoro disegna piuttosto texture austere sulle quali il suono della tromba si innesta a conferire calore umano a composizioni che anche per la loro cospicua durata appaiono dotate dei caratteri immaginifici di una colonna sonora per un’odissea in uno spazio asettico, che la musica di Caria e Massa riempiono fin nei più minuti meandri.

Decisamente preferibile nei passaggi più placidi e visionari di quanto non avvenga laddove l’improvvisazione predomina in forma di segmentazioni ritmiche e torsioni rumoriste (“Altered Space”, “Variazione”), “Cause And Effect” appare comunque il frutto di un’elaborazione acuta, che dalla poliedrica intersezione tra linguaggi musicali ricava una declinazione elettro-acustica distante dall’ordinario.

http://saffronkeira.tumblr.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: