music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

wye_oak_shriekWYE OAK – Shriek
(City Slang / Merge, 2014)

Reduce dall’esperienza di Dungeonesse, Jenn Wasner è tornata a lavorare con l’abituale compagno Andy Stack per il quarto album di Wye Oak.

Nelle dieci canzoni di “Shriek”, la centralità della Wasner appare sempre più evidente, non solo in termini di scrittura e di suadenti interpretazioni, ma anche in un’impostazione sonora che oltre a carezze dreamy in odor di Beach House denota un’accresciuta attitudine electro-pop.

Pulsazioni ritmiche e tastiere predominanti ridisegnano dunque il profilo di Wye Oak secondo nostalgie eighties che tuttavia finiscono per depotenziare l’espressività della Wasner, decisamente più efficace negli episodi eterei e sognanti, residui di una transizione non del tutto convincente.

(pubblicato su Rockerilla n. 404, aprile 2014)

http://www.wyeoakmusic.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 aprile 2014 da in recensioni 2014 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: