music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

TERMINAL SOUND SYSTEM – Dust Songs (Denovali, 2014) Il nono album solista di Skye Klein conduce la sua fusione tra post-rock ed elettronica doom a un ulteriore stadio di esplorazione. Come … Continua a leggere

11 aprile 2015 · Lascia un commento

dal vivo: GRAVENHURST

GRAVENHURST Roma, Chiesa Evangelica Metodista 27 novembre 2014 Nessuno avrebbe potuto immaginare che la celebrazione, con la timidezza che gli era propria, del decennio del suo piccolo capolavoro “Flashlight Seasons” … Continua a leggere

29 marzo 2015 · Lascia un commento

BEN SLAVIN – Palepolis (Apogeo, 2014) Ben Slavin incarna alla perfezione il carattere vagabondo tanto strettamente legato all’immagine tradizionale del songwriter americano che macina miglia su miglia imbracciando la sua … Continua a leggere

28 marzo 2015 · Lascia un commento

DAMIAN ANACHE – Capturas del Único Camino (Concepto Cero / Inkilino, 2014) Benché “Capturas del Único Camino” rappresenti la sua prima pubblicazione ufficiale, il giovane compositore argentino Damian Anache ha … Continua a leggere

21 marzo 2015 · Lascia un commento

SECRET PYRAMID – The Silent March / Movements Of Night (Students Of Decay, 2014) Oltre alla collazione retrospettiva dei lavori di Jeffrey D. Witscher a nome Marble Sky, lo scorso … Continua a leggere

14 marzo 2015 · Lascia un commento

EKIN FIL – Wind Is Near (Sacred Phrases, 2014) Sul finire del 2014, Ekin Üzeltüzenci ha pubblicato la terza uscita di un’annata feconda per le visioni drone-folk del suo alter-ego Ekin … Continua a leggere

8 marzo 2015 · Lascia un commento

MAP 165 – The Fatigue Of Sunlight And Wine (VoxxoV, 2014) È abbastanza raro che immagini luminose e piaceri della vita costituiscano la base concettuale di opere di sperimentazione ambientale, … Continua a leggere

7 marzo 2015 · Lascia un commento

TWIST OF FATE – Tales From A Parallel Universe (GS Productions, 2014) Al di là di ogni retorica, quello della sperimentazione ambientale è a volte veramente un universo parallelo, non … Continua a leggere

28 febbraio 2015 · Lascia un commento

DANNY PAUL GRODY – Furniture Music (Self Released, 2014) Quale contesto più adatto del deserto californiano alle note acustiche calde ed emozionali di Danny Paul Grody? L’ex chitarrista degli indimenticabili … Continua a leggere

13 febbraio 2015 · Lascia un commento

LISA/LIZA – The First Museum (Pretty Purgatory, 2014) Cinque pubblicazioni tra album ed Ep nel volgere di due anni rappresentano una mole produttiva consona a sperimentatori elettronici piuttosto che ad artefici … Continua a leggere

12 febbraio 2015 · Lascia un commento

SATOMIMAGAE – Koko (White Paddy Mountain. 2014) Non manca di destare un certo incuriosito stupore imbattersi in un lavoro di fragile cantautorato folk proveniente dal Giappone, tanto più se lo … Continua a leggere

8 febbraio 2015 · Lascia un commento

VIOLET WOODS – Violet Woods (The Great Pop Supplement, 2014) Nome della band e copertina del suo primo disco sulla lunga distanza – che fa seguito a tre anni di … Continua a leggere

8 febbraio 2015 · Lascia un commento

THE STAR PILLOW – All Is Quiet (Paradigms, 2014) A due anni di distanza dal valido “Fattore ambientale”, Paolo Monti torna a dischiudere il proprio personale universo ambient-drone, dopo aver … Continua a leggere

7 febbraio 2015 · Lascia un commento

STIJN HÜWELS – If You Remember Me Then I Don’t Care If Everyone Else Forgets (Dauw, 2014) Dall’infinita costellazione delle autoproduzioni a una pubblicazione ufficiale, benché sotto forma di un’edizione … Continua a leggere

7 febbraio 2015 · Lascia un commento

MARBLE SKY – Marble Sky (Students Of Decay, 2014) A margine delle più impervie esplorazioni di psichedelia sintetica, racchiuse sotto il suo principale alias Rene Hell, Jeffrey D. Witscher ha … Continua a leggere

1 febbraio 2015 · Lascia un commento

MATTHEW DE GENNARO – Old Jack Somebody (Soft Abuse, 2014) La finalità di travalicare, ampliandoli, i confini del fingerpicking chitarristico che ha animato gran parte dell’attività di Matthew De Gennaro, anche … Continua a leggere

1 febbraio 2015 · Lascia un commento

SAÅAD – Deep/Float (Hands In The Dark, 2014) Senza molti giri di parole, “Deep/Float” è stato tra i dischi ambient-drone più affascinanti dello scorso anno. Ne sono stati artefici Romain … Continua a leggere

31 gennaio 2015 · Lascia un commento

PORYA HATAMI – Daydreamer (Hibernate, 2014) Al volgere di un anno contrassegnato da numerose pubblicazioni significative nelle sue esplorazioni elettro-acustiche (“Shallow”, “The Garden” e “Arrivals And Departures”, per non elencare … Continua a leggere

24 gennaio 2015 · Lascia un commento

DAVID J. ROCH – A Cynic A Realist An Undertaker (Dram, 2014) Benché la sua fama non sia ancora assurta a una significativa dimensione internazionale, David J. Roch non è … Continua a leggere

23 gennaio 2015 · Lascia un commento