music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

TERMINAL SOUND SYSTEM – Dust Songs (Denovali, 2014) Il nono album solista di Skye Klein conduce la sua fusione tra post-rock ed elettronica doom a un ulteriore stadio di esplorazione. Come … Continua a leggere

11 aprile 2015 · Lascia un commento

BEN SLAVIN – Palepolis (Apogeo, 2014) Ben Slavin incarna alla perfezione il carattere vagabondo tanto strettamente legato all’immagine tradizionale del songwriter americano che macina miglia su miglia imbracciando la sua … Continua a leggere

28 marzo 2015 · Lascia un commento

DAMIAN ANACHE – Capturas del Único Camino (Concepto Cero / Inkilino, 2014) Benché “Capturas del Único Camino” rappresenti la sua prima pubblicazione ufficiale, il giovane compositore argentino Damian Anache ha … Continua a leggere

21 marzo 2015 · Lascia un commento

SECRET PYRAMID – The Silent March / Movements Of Night (Students Of Decay, 2014) Oltre alla collazione retrospettiva dei lavori di Jeffrey D. Witscher a nome Marble Sky, lo scorso … Continua a leggere

14 marzo 2015 · Lascia un commento

EKIN FIL – Wind Is Near (Sacred Phrases, 2014) Sul finire del 2014, Ekin Üzeltüzenci ha pubblicato la terza uscita di un’annata feconda per le visioni drone-folk del suo alter-ego Ekin … Continua a leggere

8 marzo 2015 · Lascia un commento

MAP 165 – The Fatigue Of Sunlight And Wine (VoxxoV, 2014) È abbastanza raro che immagini luminose e piaceri della vita costituiscano la base concettuale di opere di sperimentazione ambientale, … Continua a leggere

7 marzo 2015 · Lascia un commento

TWIST OF FATE – Tales From A Parallel Universe (GS Productions, 2014) Al di là di ogni retorica, quello della sperimentazione ambientale è a volte veramente un universo parallelo, non … Continua a leggere

28 febbraio 2015 · Lascia un commento

DANNY PAUL GRODY – Furniture Music (Self Released, 2014) Quale contesto più adatto del deserto californiano alle note acustiche calde ed emozionali di Danny Paul Grody? L’ex chitarrista degli indimenticabili … Continua a leggere

13 febbraio 2015 · Lascia un commento

LISA/LIZA – The First Museum (Pretty Purgatory, 2014) Cinque pubblicazioni tra album ed Ep nel volgere di due anni rappresentano una mole produttiva consona a sperimentatori elettronici piuttosto che ad artefici … Continua a leggere

12 febbraio 2015 · Lascia un commento

SATOMIMAGAE – Koko (White Paddy Mountain. 2014) Non manca di destare un certo incuriosito stupore imbattersi in un lavoro di fragile cantautorato folk proveniente dal Giappone, tanto più se lo … Continua a leggere

8 febbraio 2015 · Lascia un commento

VIOLET WOODS – Violet Woods (The Great Pop Supplement, 2014) Nome della band e copertina del suo primo disco sulla lunga distanza – che fa seguito a tre anni di … Continua a leggere

8 febbraio 2015 · Lascia un commento

THE STAR PILLOW – All Is Quiet (Paradigms, 2014) A due anni di distanza dal valido “Fattore ambientale”, Paolo Monti torna a dischiudere il proprio personale universo ambient-drone, dopo aver … Continua a leggere

7 febbraio 2015 · Lascia un commento

STIJN HÜWELS – If You Remember Me Then I Don’t Care If Everyone Else Forgets (Dauw, 2014) Dall’infinita costellazione delle autoproduzioni a una pubblicazione ufficiale, benché sotto forma di un’edizione … Continua a leggere

7 febbraio 2015 · Lascia un commento

MARBLE SKY – Marble Sky (Students Of Decay, 2014) A margine delle più impervie esplorazioni di psichedelia sintetica, racchiuse sotto il suo principale alias Rene Hell, Jeffrey D. Witscher ha … Continua a leggere

1 febbraio 2015 · Lascia un commento

MATTHEW DE GENNARO – Old Jack Somebody (Soft Abuse, 2014) La finalità di travalicare, ampliandoli, i confini del fingerpicking chitarristico che ha animato gran parte dell’attività di Matthew De Gennaro, anche … Continua a leggere

1 febbraio 2015 · Lascia un commento

SAÅAD – Deep/Float (Hands In The Dark, 2014) Senza molti giri di parole, “Deep/Float” è stato tra i dischi ambient-drone più affascinanti dello scorso anno. Ne sono stati artefici Romain … Continua a leggere

31 gennaio 2015 · Lascia un commento

WHALEN AND THE WILLOWS – The Passing Days E.P.  (Self Released, 2014) Mentre si è ormai abituati, soprattutto in ambito indie-folk, a debutti di artisti in età sempre più precoce, … Continua a leggere

30 gennaio 2015 · Lascia un commento

PORYA HATAMI – Daydreamer (Hibernate, 2014) Al volgere di un anno contrassegnato da numerose pubblicazioni significative nelle sue esplorazioni elettro-acustiche (“Shallow”, “The Garden” e “Arrivals And Departures”, per non elencare … Continua a leggere

24 gennaio 2015 · Lascia un commento

DAVID J. ROCH – A Cynic A Realist An Undertaker (Dram, 2014) Benché la sua fama non sia ancora assurta a una significativa dimensione internazionale, David J. Roch non è … Continua a leggere

23 gennaio 2015 · Lascia un commento