music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

andrea_ricci_blendANDREA RICCI – Blend
(Twice Removed, 2014)

Per creare paesaggi ambientali immaginari non è necessario soltanto saper raccogliere e filtrare elettronicamente i suoni, occorre anche e soprattutto essere dei buoni ascoltatori.

Da tale presupposto muove il molisano Andrea Ricci, che trova ospitalità presso l’etichetta australiana specializzata Twice Removed per la realizzazione, nella consueta edizione limitata, di una lunga traccia unica dalla durata di diciannove minuti.
Quello descritto da “Blend” è un visionario percorso tra impervie cime montane avvolte dalla nebbia, che Ricci fa letteralmente risuonare attraverso vaporosi field recordings naturalistici, pesantemente processati a creare soffi costituiti da saturazioni tenebrose.

In apparenza disagevole al pari della suggestione evocata, la composizione di Ricci rivela invece lungo il suo svolgimento una serie di modulazioni e screziature vivificanti, che infine la dischiudono a orizzonti meno claustrofobici, come a sublimare in pur densi vapori dark-ambient la miscela di stratificazioni ghiacciate e ipnotiche che riassume titolo e sostanza del lavoro.

https://soundcloud.com/ntscl

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 aprile 2014 da in recensioni 2014 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: