music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

masayoshi_fujita_apologuesMASAYOSHI FUJITA – Apologues
(Erased Tapes, 2015)

L’aggiunta di una strumentazione ulteriore rispetto al suo vibrafono non smentisce la naturale propensione al minimalismo di Masayoshi Fujita, al secondo album sotto il proprio nome dopo aver abbandonato l’alias El Fog.

In “Apologues”, lo strumento d’elezione dell’artista giapponese è affiancato da una sezione d’archi e saltuari fiati, oltre ad essere “preparato” e suonato secondo numerose diverse modalità. Ne sono risultate otto composizioni di fragile grazia armonica, ideale accompagnamento per una galleria di quadretti bucolici dalle tinte pastello.

Si tratta però, soprattutto, di sinfonie in miniatura che espandono l’incantato universo sonoro di Fujita a una dimensione di delicato camerismo acustico.

(pubblicato su Rockerilla n. 422, ottobre 2015)


http://masayoshifujita.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 ottobre 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: