music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

DOUGLAS DARE – Milkteeth (Erased Tapes, 2020)* Mai come nel caso di Douglas Dare è vero che le apparenze ingannano. Lo si era capito dai tempi del debutto sulla lunga … Continua a leggere

24 febbraio 2020 · Lascia un commento

ANNE MÜLLER – Heliopause (Erased Tapes, 2019) Una lunga teoria di collaborazioni (Nils Frahm, Agnes Obel, Lubomyr Melnyk) ha caratterizzato finora il decennale bagaglio di esperienze di Anne Müller. Per … Continua a leggere

1 dicembre 2019 · Lascia un commento

DAVID ALLRED – The Cell (Erased Tapes, 2019) Per quanto ci si dovrebbe ormai essere abituati, la delicata naturalezza con quale David Allred costruisce le proprie canzoni continua a lasciare … Continua a leggere

5 luglio 2019 · Lascia un commento

DAVID ALLRED – The Transition (Erased Tapes, 2018) Nonostante sia presentato come un album di debutto, “The Transition” è in realtà solo l’ultima tappa del percorso che ha condotto il giovane … Continua a leggere

6 novembre 2018 · Lascia un commento

MASAYOSHI FUJITA – Book Of Life (Erased Tapes, 2018) Non più sole rilucenti particelle sonore prodotte dal suo vibrafono connotano ormai le composizioni di Masayoshi Fujita. Sviluppando quanto già cominciava … Continua a leggere

10 agosto 2018 · Lascia un commento

NILS FRAHM – All Melody (Erased Tapes, 2018) Assume ormai le sembianze di un evento, la pubblicazione di un nuovo album da parte di Nils Frahm, vista la considerazione della … Continua a leggere

26 gennaio 2018 · Lascia un commento

PETER BRODERICK –  All Together Again (Erased Tapes, 2017) “All Together Again” non è un nuovo album vero e proprio per Peter Broderick, bensì uno spaccato della sua creatività. Raccoglie … Continua a leggere

17 novembre 2017 · 1 Commento

HÖGNI – Two Trains (Erased Tapes, 2017) Già leader del collettivo Hjaltalín nonché partecipe della recente storia dei Gusgus, Högni Egilsson si presenta per la prima volta in veste solista, condensando … Continua a leggere

4 novembre 2017 · Lascia un commento

ÓLAFUR ARNALDS – Eulogy For Evolution 2017 (Erased Tapes, 2017) Quando, dieci anni fa, Ólafur Arnalds si affacciava per alla produzione discografica, poteva anche essere scambiato per l’ennesimo prodotto della vivacissima … Continua a leggere

14 ottobre 2017 · Lascia un commento

ALLRED & BRODERICK – Find The Ways (Erased Tapes, 2017)* Nel breve volgere di un paio d’anni, David Allred è passato da discepolo scoperto, incoraggiato e supportato a sodale pressoché … Continua a leggere

10 aprile 2017 · Lascia un commento

A WINGED VICTORY FOR THE SULLEN – Iris (Erased Tapes, 2017) Dopo la danza di “Atomos”, ecco l’inevitabile associazione al cinema della musica di Adam Wiltzie e Dustin O’Halloran. L’impulso … Continua a leggere

13 gennaio 2017 · Lascia un commento

PETER BRODERICK – Grunewald E.P. (Erased Tapes, 2016) Se “Partners”, suo settimo disco pubblicato la scorsa estate, aveva segnato per Peter Broderick una sorta di ritorno alle origini del minimalismo … Continua a leggere

9 dicembre 2016 · Lascia un commento

DOUGLAS DARE – Aforger (Erased Tapes, 2016) Sarà per la pletora di pianisti neoclassici in circolazione, ma la presentazione del secondo lavoro di Douglas Dare calca la mano sul fatto che … Continua a leggere

19 novembre 2016 · Lascia un commento

ADAM BRYANBAUM WILTZIE – Salero (Erased Tapes, 2016) È quasi inevitabile per un artista quale Adam Bryanbaum Wiltzie cimentarsi nell’associazione della propria musica alle immagini. L’occasione dalla quale ha preso … Continua a leggere

13 novembre 2016 · Lascia un commento

PETER BRODERICK – Partners (Erased Tapes, 2016) È quasi un ritorno alle origini per Peter Broderick quello racchiuso nelle sette tracce di Partners: un ritorno all’essenzialità del pianoforte, dalla quale era … Continua a leggere

8 settembre 2016 · Lascia un commento

BEN LUKAS BOYSEN – Spells (Erased Tapes, 2016) Retroterra elettronico e approccio compositivo profondamente umano si ricombinano nella nuova manifestazione della seconda vita artistica di Ben Lukas Boysen. Accantonato l’alias … Continua a leggere

21 giugno 2016 · Lascia un commento

LUBOMYR MELNYK – Rivers And Streams (Erased Tapes, 2015) Ormai da qualche tempo Lubomyr Melnyk, teorico della “continuous piano music”, è entrato a pieno titolo nel novero sempre più ampio di artisti che … Continua a leggere

1 dicembre 2015 · Lascia un commento

MASAYOSHI FUJITA – Apologues (Erased Tapes, 2015) L’aggiunta di una strumentazione ulteriore rispetto al suo vibrafono non smentisce la naturale propensione al minimalismo di Masayoshi Fujita, al secondo album sotto il … Continua a leggere

6 ottobre 2015 · Lascia un commento

KIASMOS – Kiasmos (Erased Tapes, 2014) Per chi ha seguito le orme di Ólafur Arnalds dagli esordi in odor di post-rock al consolidamento di una dimensione di neoclassicismo pianistico semplice … Continua a leggere

16 novembre 2014 · Lascia un commento