music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

HÖGNI – Two Trains
(Erased Tapes, 2017)

Già leader del collettivo Hjaltalín nonché partecipe della recente storia dei Gusgus, Högni Egilsson si presenta per la prima volta in veste solista, condensando nelle dieci tracce di “Two Trains” i tratti della sua poliedrica personalità.

Dal sorprendente incipit corale a cappella a spunti sintetici dal sapore mitteleuropeo, da tentazioni orchestrali da soundtrack ad aperture di un obliquo lirismo soul che riecheggia Antony, Egilsson sembra divertirsi a spiazzare, mescolando stili e idiomi. Il riferimento del titolo agli unici due treni che per un breve periodo hanno attraversato il suolo islandese è ben emblematico della sua pionieristica (post-)modernità.

(pubblicato su Rockerilla n. 446, ottobre 2017)

https://www.facebook.com/HogniEgilssonMusic/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 novembre 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: