music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

hidden_rivers_where_moss_growsHIDDEN RIVERS – Where Moss Grows
(Serein, 2015)

Se la piccola Serein si era fatta conoscere soprattutto per l’acume con cui selezionava le proprie proposte di neoclassicismo ambientale, la pubblicazione di “Where Moss Grows” sembra destinata a espanderne sensibilmente gli orizzonti.

Protagonista ne è il curatore stesso dell’etichetta, Huw Roberts (già in Nest insieme a Otto a. Totland), la cui prima manifestazione sotto l’alias Hidden Rivers muove dalla sua passione per synth e drum machine per delineare scenari non meno immaginifici ma attraversati da impulsi e brillanti scie astrali.

L’ambience di “Where Moss Grows” risulta così in prevalenza dinamica e a tratti acida, attestando nel mutato contesto la capacità Roberts di creare mondi sonori alieni.

(pubblicato su Rockerilla n. 422, ottobre 2015)

http://www.serein.co.uk/releases/hidden-rivers-where-moss-grows

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 novembre 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: