music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

my_autumn_empire_last_years_leaves_tape_reflections_vol_1MY AUTUMN EMPIRE – Last Year’s Leaves – Tape Reflections Vol.1
(Sound In Silence, 2015)

Anche mentre perseguiva le stralunate variazioni pop di “Visitation”, Ben Holton non ha mai smesso di coltivare le morbide ambientazioni acustiche che da sempre hanno caratterizzato il suo progetto personale My Autum Empire. Lo ha fatto spesso con registrazioni in bassa fedeltà, catturate in presa diretta e subito condivise sulla sua pagina Soundcloud. Adesso, poche settimane dopo la pubblicazione dello splendido “Dreams Of Death And Other Favourites”, che ha visto l’artista inglese ritrovare la sua contemplativa dimensione folk, seppur bilanciata con una perdurante sensibilità pop, quelle registrazioni hanno trovato la via per trasformarsi in una pur breve raccolta ufficiale, che fin dal titolo ne palesa il contenuto.

“Last Year’s Leaves – Tape Reflections Vol.1” contiene infatti sette brevi strumentali e la versione acustica di “The Beautiful Golden Y” (brano compreso nell’ultimo album), istantanee impresse al volo su cassetta, che di Holton rispolverano il lato più acustico e ambientale, quello più strettamente imparentato con lo straordinario percorso da lui compiuto insieme a Rob Glover negli Epic45. Ad alcuni dei paesaggi più vaporosi della band rimandano infatti inevitabilmente alcuni dei brevi sketch raccolti nel lavoro (“The Light Brocade”, “The Angle Shades”), che disegnano ancora quadretti di una campagna sospesa nella nebbia invernale.

Tra le soffici risonanze che avvolgono i brani affiorano appena languide stille armoniche, emesse dalla chitarra o dal pianoforte (“The Dark Spectacle”, “The Treble Lines”), mentre nell’ultimo quarto della tracklist si ritrovano invece alcune variazioni frutto delle recenti deviazioni di Holton (la slide malinconica di “The Uncertain Moth” e le tastiere oblique di “The Strange Wave”), ma del tutto coerenti con l’immaginario atmosferico e rurale alla base dei poco più di venti minuti delle sue estemporanee riflessioni elettro-acustiche casalinghe.

http://www.myautumnempire.co.uk/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: