music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

rm_hubbert_telling_the_treesRM HUBBERT – Telling The Trees
(Chemikal Underground, 2016)

Reduce dalla solitaria associazione, per la prima volta, della sua voce al fingerpicking denso di pathos del precedente “Breaks & Bones” (2013), RM Hubbert torna alla pratica della collaborazione, già applicata in occasione del secondo disco “Thirteen Lost & Found”, eletto album scozzese dell’anno nel 2012.

In “Telling The Trees” il metodo collaborativo è anzi espanso nella misura e profondamente amplificato nei contenuti; i suoi undici brani sono infatti il risultato di altrettante condivisioni creative con undici artiste dalle estrazioni musicali estremamente variegate, che in quanto tali li hanno plasmati come un caleidoscopio di ambientazioni e stili diversi. Lo stesso picking di Hubbert, che pure fa da principale filo conduttore del lavoro, si ritrae in maniera sorprendente di fronte alle pulsazioni elettroniche nel brano con Sarah J Stanley e addirittura permette ad Anneke Kampman di conferire accenti bjorkiani a “Self-Portrait In A Convex Mirror”.

Il folk è comunque predominante nel corso di “Telling The Trees”, che sia quello più tradizionale di Martha Fffion oppure quello intimo e vibrante di Kathryn Williams, Karine Polwart e Kathryn Joseph. Menzione speciale, infine, per l’elegante ballata finale cantata da Eleanor Friederberg e per i due strumentali nei quali la chitarra di Hubbert dialoga con gli archi (Aby Vuilliamy) e il pianoforte (Rachel Grimes). Combinazioni riuscitissime.

(pubblicato su Rockerilla n. 429, maggio 2016)

http://www.rmhubbert.com/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: