music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

the_gentle_good_ruins_adfeilionTHE GENTLE GOOD – Ruins/Adfeilion
(Bubblewrap Collective, 2016)

Mentre il precedente “Y Bardd Anfarwol” aveva visto la curiosa commistione del folk gaelico di Gareth Bonello con una strumentazione tradizionale cinese, il quarto album del cantautore gallese sotto l’alias The Gentle Good lo riconduce su terreni espressivi più prossimi alla cultura musicale dei suoi luoghi d’origine.

Non a caso “Ruins/Adfeilion” si apre con la rilettura di un traditional ottocentesco, “Gwen Lilw’r Lili”, che dischiude il nuovo scrigno sonoro compilato da Bonello all’insegna di modulate vibrazioni di fisarmonica e antichi strumenti a fiati. La perdurante prevalenza dell’impiego dell’idioma gaelico nei dieci brani dell’album ne alimenta la peculiarità dei caratteri, ancora una volta risultanti dalla combinazione di una lieve scrittura pop con atmosfere arcane e sospese, il cui tono trasognato evoca sentori di sottile psichedelica bucolica.

La sensibilità melodica di Bonello è tale da depotenziare la durezza gutturale della lingua gaelica, che anzi risuona persino giocosa in fluide ballate quali “Pen Draw’r Byd” e “Y Gwyfyn”, pennellate da un picking danzante e cristallino, che affiora in primo piano nello strumentale “Un I Sain Ffagen”. Non di sole corde acustiche né di sola tradizione ancestrale vive comunque “Ruins/Adfeilion”, nei cui solchi si rivelano le ottime doti di orchestrazione dell’artista gallese, capace di dispensare ricami pianistici (nella title track) e compunti arrangiamenti a base di archi e fiati, come in “Rivers Of Gold” e nella “Bound For Lampedusa”, intrisa di toccante lirismo e di una raffinata vena pop dal sapore sixties.

Sono dunque molteplici le tradizioni di riferimento di Gareth Bonello, così come estremamente sfaccettata e personale è la sua declinazione di un folk ammantato di lieve psichedelia fuori dal tempo, che in “Ruins/Adfeilion” trova nuova e ispirata espressione.

http://thegentlegood.com/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: