music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

OTTO LINDHOLM – Alter
(Gizeh, 2017)

Quattro lunghe pièce che si avvalgono del mastering di Lawrence English formano il secondo lavoro del contrabbassista Otto Lindholm, che fa seguito all’omonimo debutto dello scorso anno. Plasmando l’ampiezza naturale delle timbriche del suo strumento attraverso l’elettronica, l’artista di stanza a Bruxelles realizza una sequenza di austere sinfonie costruite su texture che combinano armonia e dissonanza.

La tensione acustica promanante dalle vibrazione delle corde del suo strumento si trasforma così in persistenze droniche che dischiudono scenari in bilico tra neoclassicismo e doom acustico, risultando in ogni caso dense di sensazioni di solennità sacrale.

(pubblicato su Rockerilla n. 446, ottobre 2017)

http://www.ottolindholm.net/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 ottobre 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: