music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SOFIA OZDRAVOVNA – Housewife At The End Of The World
(Audio. Visuals. Atmosphere., 2017)

Lo pseudonimo Sofia Ozdravovna non è certo dei più immediati. Chiunque vi si celi (l’unica informazione reperibile è la residenza berlinese), la sua prima testimonianza su cassetta ne attesta l’interessante declinazione di un’ambience che coniuga profonde elongazioni di loop armonici ed emissioni di segnali digitali verso lo spazio infinito.

I sette brani di “Housewife At The End Of The World” palesano la formazione classica dell’artista, esplicata da vibrazioni di corde e archi che creano atmosfere dal fascino tenebroso, affine all’austero camerismo dei Deaf Center. Le proiezioni cosmiche affioranti nel finale deviano invece su orizzonti visionari le risonanze droniche che fanno di “Housewife At The End Of The World” un’opera di grande intensità contemplativa, collocata in una sottile linea di penombra tra iterazione e armonia.

https://soundcloud.com/sofiaozdravovna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: