music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

R BENY – Saudade
(Dauw, 2018)

La malinconia evocata dal titolo del terzo lavoro di Austin Cairns sotto l’alias r beny è un condensato di flusso sonoro e modulate iterazioni armoniche. Plasmando esili texture sintetiche, l’artista californiano crea otto brani dotati di un coerente sviluppo emozionale, che muove da sensazioni sospese e stranianti per rivestirsi via via di vapori risonanti sempre più tiepidi, fino ad elevarsi in aperture così luminose da aprire orizzonti di un’ambience visionaria e profondamente organica.

Pur non mancando inevitabili derive cosmiche, riscontrabili in particolare tra le pulsazioni di “Canopy”, Cairns dimostra comunque di saper ricavare dai synth una materia sonora estremamente dettagliata, ricamata da placidi riverberi armonici. Sono proprio questi ultimi a costituire l’elemento saliente di “Saudade” e a dischiudere, in brani quali la title track, “Streams Of Light” ed “Extar 100”, sconfinati orizzonti di nostalgica contemplazione ambientale.

https://www.facebook.com/ntrprgrm/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 febbraio 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: