music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

MODERN STUDIES – Welcome Strangers 
(Fire, 2018)

A dimostrazione di come lo splendido debutto “Swell To Great” (2016) non fosse un episodio di collaborazione estemporanea tra artisti operanti anche in altri progetti musicali, i Modern Studies hanno trascorso gli ultimi due anni affinando nuove canzoni, alcune delle quali hanno anticipato quello che ha adesso preso la forma del secondo album di quella che ormai può a tutti gli effetti considerarsi una vera a propria band. Inalterato ne è la line-up, ancora formata dalla cantautrice Emily Scott e dal songwriter e creativo orchestratore di suoni Rob St. John, assistiti dal batterista Joe Smillie e del violoncellista Pete Harvey.

Tuttavia, novità sostanziale di “Welcome Strangers” è una sezione di archi e fiati che amplifica in maniera significativa il respiro degli arrangiamenti dei dieci brani dell’album, discostandoli con maggiore evidenza da quel folk che pure continua a costituire la matrice originaria dei Modern Studies. La rinnovata veste sonora non diminuisce il gusto artigianale delle loro canzoni, costruite a partire dai testi e da semplici armonie e via via rivestite di eleganti sfumature strumentali, che spaziano da un chamber-folk arioso e vagamente nostalgico a tiepide sensazioni latine e persino jazzy. Benché in “Welcome Strangers” prevalgano toni malinconici e cadenze rallentate, sui quali Scott e St. John realizzano duetti e scambi vocali felpati, la varietà delle esperienze dei componenti della band, non mancano passaggi uptempo, dotati di un più robusto impianto ritmico-elettrico, che valorizzano l’istinto pop della scrittura di brani dalle strutture mai scontate.

Classe cantautorale ed estrema cura nelle soluzioni di arrangiamento sono dunque tornare a incontrarsi nella rinnovata formula proposta dai Modern Studies, cristallino esempio di un chamber-folk ricercato e talora obliquo, che non smette di rinnovarsi.

http://www.modernstudiestheband.com/

Annunci

Un commento su “

  1. giadep
    8 giugno 2018

    bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 giugno 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: