music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

RHIAN SHEEHAN – A Quiet Divide
(LOOP Recordings Aot(ear)oa, 2018)

L’ascolto di “A Quiet Divide” potrebbe costituire una delle risposte più esaustive all’interrogativo circa la natura “moderna” della composizione “classica”. Realizzato con un ensemble di oltre una dozzina di elementi (dalle chitarre agli archi, dall’ukulele ai synth), il lavoro si fonda infatti su romantiche suggestioni orchestrali, tra le quali affiorano marcati inserti elettronici e impennate dalle reminiscenze post-rock.

Dieci anni dopo le decompressioni ambientali di “Standing In Silence” (2008), l’artista neozelandese proietta così il proprio registro creativo ben oltre le definizioni, in un’ariosa dimensione cinematica.

(pubblicato su Rockerilla n. 460, dicembre 2018) 

http://www.rhiansheehan.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: