music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

BRUNO BAVOTA – RE_CORDIS
(Temporary Residence, 2019)

E così, le onde mediterranee che fluiscono dal pianoforte di Bruno Bavota hanno attraversato l’oceano, fino a trovare metaforico approdo sulla storica etichetta indipendente newyorkese Temporary Residence.

Ormai assurto a una dimensione internazionale di tutto rispetto, l’artista napoletano ha registrato in presa diretta nel volgere di un pomeriggio una raccolta di brani già editi, insieme a due nuove composizioni, che ne confermano l’ampliamento del lessico sonoro testimoniata dall’ultimo “Out Of The Blue” (2016). Il dialogo istintivo del suo pianoforte con chitarra ed un ensemble di archi si colloca così davvero, come da titolo, vicino al cuore.

(pubblicato su Rockerilla n. 461, gennaio 2019)


http://brunobavota.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 gennaio 2019 da in recensioni 2019 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: