music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SABA ALIZADEH – Scattered Memories
(Karlrecords, 2019)

Benché non sia una novità il fervore creativo dimostrato negli ultimi anni dalla scena sperimentale iraniana, l’album di debutto di Saba Alizadeh si candida a rappresentare il più prossimo anello di congiunzione tra la tradizione secolare e l’odierna ricerca sonora del grande Paese mediorientale.

Produzione elettronica e field recordings metropolitani convivono infatti in “Scattered Memories” con esecuzioni di kamancheh (tradizionale cordofono suonato con l’archetto), nella stessa misura in cui risonanze ed elevazioni di rumore ambientale si inebriano di speziati aromi orientali, dando luogo ad affascinanti ibridazioni di antico e post-moderno.

(pubblicato su Rockerilla n. 462, febbraio 2019)

https://www.sabalizadeh.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: