music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ELUVIUM – Pianoworks
(Temporary Residence, 2019)

Esattamente quindici anni fa, Matthew Cooper dava alle stampe un album di solo pianoforte, non poco sorprendente per quanti avevano cominciato a conoscere il suo progetto artistico Eluvium per le manipolazioni ambient-drone dell’esordio “Lambent Material”. Si trattava di “An Accidental Memory In The Case Of Death”, lavoro estremamente conciso e intenso nella sua semplicità, dal quale il compositore di Portland aveva in seguito tratto spunto per la combinazione tra minimalismo armonico e ricerca ambientale poi culminata nello splendido “Copia” (2007).

Il primo volume dei “Pianoworks” di Cooper è, dichiaratamente, diretto discendente di “An Accidental Memory In The Case Of Death”, benché molto diversi ne siano i presupposti creativi e, soprattutto, molto diversa sia la sensibilità musicale dell’artista rispetto ai tempi dell’ideale predecessore. Le differenze si percepiscono in maniera distinta nel corso delle tredici tracce che, appunto, promettono di essere soltanto il primo capitolo della riscoperta dell’essenzialità pianistica da parte di Cooper.

Se l’ormai risalente predecessore era un lavoro conciso (poco più di venticinque minuti), di tutta evidenza dettato dall’istinto e da palpitanti sensazioni incanalate sulle note del pianoforte, “Pianoworks” è frutto di una maturità riflessiva, dell’osservazione adulta e pensosa della spontaneità infantile, da un punto di vista consapevole ma non per questo meno partecipe di emozioni fuggevoli, incastonate dal placido susseguirsi delle note pianistiche. Nel doppiare la durata del predecessore, Cooper condensa nel lavoro una sequenza di brani non meno densi di pathos, tuttavia filtrati da una maturità che lo porta a spaziare tra delicate filigrane di note e controllate progressioni armoniche, accomunate dal denominatore di una disarmante immediatezza emotiva.

http://www.eluvium.net/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: