music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

AROVANE & MIKE LAZAREV – Aeon
(Eilean, 2019)

Le dieci scarne tracce di “Aeon” potrebbero rappresentare una valida risposta a quanti considerano esauriti gli spazi creativi originati dall’associazione del minimalismo pianistico a sonorità latamente “atmosferiche”. Frutto dell’attitudine collaborativa di Uwe Zahn, il lavoro scaturisce da uno scambio tematico con il pianista londinese Mike Lazarev, aduso a registrare brevi bozzetti di note durante le ore notturne. Per l’occasione, le registrazioni hanno avuto luogo nel suo studio, in presa diretta e spesso con le finestre aperte, in modo da catturare rumori d’ambiente accidentali.

Sul quel materiale di base, Zahn è intervenuto valorizzandone le minute imperfezioni e i detriti “concreti”, amplificando invece i tempi delle già minimali linee armoniche eseguite al pianoforte. In questo modo, pur mantenendo intatti i naturali contenuti armonici dello strumento, le sue note sparsamente scandite si sono trasformate in elemento, tra gli altri, di un composito ecosistema sonoro, che si mantiene ben distante dal facile minimalismo per restituire sensazioni di granulose atmosfere notturne.

http://www.arovane.net/
https://www.facebook.com/headphone.commute

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: