music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ADRIAN LANE – Atlas Browsing
(Hibernate, 2020)

Il contributo di Adrian Lane alla serie di uscite digitali benefiche della rediviva Hibernate consiste in una sequenza di miniature sonore che attestano la prosecuzione della ricerca da parte dell’artista inglese su fragili incastri elettro-acustici. Come nel precedente “I Have Promises To Keep” (2019), è nuovamente il pianoforte a occupare il centro delle composizioni di Lane, attraverso una sequenza di sospensioni e filigrane armoniche, interpolate da frammenti di granulosa ambience ma anche da spunti di una coralità fortemente evocativa.

I dieci brevi brani che formano “Atlas Browsing” (uno soltanto dei quali supera i quattro minuti) offrono una prospettiva ricercata delle intersezioni tra delicato minimalismo pianistico e frammenti sonori organici, alle quali la cornice analogica delle registrazioni conferisce un’immediatezza spiccatamente istintiva.

https://www.facebook.com/adrian.lane.music/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: