music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

DAN MICHAELSON – Colourfield
(Village Green, 2020)

In particolare nei suoi lavori più recenti, Dan Michaelson ha messo in mostra una ricercata sensibilità per l’accostamento di arrangiamenti orchestrali al suo vellutato crooning d’autore. Può dunque non sorprendere più di tanto ritrovarlo in veste di compositore “puro”, in un lavoro completamente strumentale.

Realizzato con il direttore d’orchestra Robert Ames e la violinista Galya Bisengalieva, “Colourfield” è una piccola sinfonia, suddivisa in sei movimenti di durata compresa tra i due e gli oltre tredici minuti e incentrata su estese armonie d’archi, che permettono all’artista inglese di esprimere anche senza le parole tutto il suo tenebroso, solenne romanticismo.

(pubblicato su Rockerilla n. 481, settembre 2020)

http://www.michaelsonscores.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 settembre 2020 da in recensioni 2020 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: