FRÉDÉRIC D. OBERLAND
Même Soleil
(IIKKI, 2021)

Un itinerario attraverso luoghi abbandonati, guidato dalla sinestesia tra suoni e immagini: “Même Soleil” combina le fotografie di Gaël Bonnefon e le ardite divagazioni musicali di Frédéric D. Oberland (Oiseaux-Tempête, FOUDRE!, et al.).

Abituato a spaziare tra densità rumorosa e ritualismo etnico, il poliedrico artista francese traccia un itinerario d’ascolto in sei movimenti, frutto dell’ibridazione tra impulsi sintetici e strumenti acustici. Sinuose atmosfere digitali, solennità orchestrale e visionari echi di culture distanti non si limitano ad accompagnare le immagini, bensì le materializzano evocando suggestioni dense di pathos e arcana (post-)modernità.

(pubblicato su Rockerilla n. 491-492, luglio-agosto 2021)

https://www.fredericdoberland.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.