music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

DINO SPILUTTINI – To Be A Beast (Cut Surface, 2017) Dal lungo formato della malinconica suite “Christmas Drone For The Sad And Lonesome” (2016) alle brevi istantanee di “To Be … Continua a leggere

16 aprile 2017 · Lascia un commento

OISEAUX-TEMPÊTE – AL-‘AN ! الآن(And Your Night Is Your Shadow – A Fairy-Tale Piece Of Land To Make Our Dreams) (Sub Rosa, 2017) Il nuovo ponderoso capitolo delle peregrinazioni mediterranee dell’ensemble … Continua a leggere

9 aprile 2017 · Lascia un commento

LAWRENCE ENGLISH – Cruel Optimism (Room40, 2017)* Al pari di Tim Hecker e di pochissimi altri, Lawrence English è riuscito a far transitare la propria rumorosa ricerca sonora nel più ampio … Continua a leggere

20 febbraio 2017 · Lascia un commento

FOUDRE! – EARTH O.S.T. (Gizeh, 2017) L’ensemble dronico guidato da Frédéric D. Oberland (Oiseaux-Tempête, The Rustle Of The Stars), che comprende anche il duo Saåad di Romain Barbot e Grégory Buffier, si … Continua a leggere

17 febbraio 2017 · Lascia un commento

GAËTAN GROMER – Noise Level (VoxxoV, 2016) Il rumore come dinamica viva, generatrice di senso e mondi sonori in seguito modellati e proiettati nell’universo delle possibilità: potrebbe essere questa la … Continua a leggere

26 novembre 2016 · Lascia un commento

NADJA – The Stone Is Not Hit By The Sun, Nor Carved With A Knife (Gizeh, 2016) La pietra, il sole e un coltello sono i protagonisti del nuovo imponente … Continua a leggere

4 novembre 2016 · Lascia un commento

COUNCIL ESTATE ELECTRONICS – Arktika (Glacial Movements, 2016) L’impervia via all’isolazionismo ambientale “glaciale” del duo di Justin K Broadrick e Dermot Dalton (Jesu) trova manifestazione decisamente particolare nel suo corrispettivo … Continua a leggere

1 novembre 2016 · Lascia un commento

OISEAUX-TEMPÊTE – Unworks & Rarities (2012-2015) (Sub Rosa, 2016) Dopo appena due album, per Oiseaux-Tempête è già tempo di svuotare gli archivi. Avendo dato prova tanto di un granitico approccio free … Continua a leggere

27 agosto 2016 · Lascia un commento

MATTHEW COLLINGS – A Requiem For Edward Snowden (Denovali, 2016) A margine delle sperimentazioni elettro-acustiche di Sketches For Albinos e Graveyard Tapes, Matthew Collings ha intrapreso una profonda riflessione sul rapporto … Continua a leggere

3 giugno 2016 · Lascia un commento

AIDAN BAKER – Dualism (Midira, 2016) La dualità contrassegna, quale cifra espressiva, il percorso artistico di Aidan Baker, da sempre sospeso tra atmosfera e rumore e, di recente, anche tra le … Continua a leggere

12 marzo 2016 · Lascia un commento

EUS – Luminar (Soft Recordings, 2016) Reduce dall’ambiziosa collaborazione a distanza che ha prodotto “Different Streams”, il costaricano Jose Acuña segna una nuova tappa del personale percorso di EUS con … Continua a leggere

9 febbraio 2016 · Lascia un commento

VV.AA. – Absence (Flaming Pines, 2016) Non vi alcunché di esotico nell’interesse recentemente destato dalla scena musicale sperimentale di un Paese, l’Iran, abitualmente estraneo ai principali circuiti indipendenti internazionali. La … Continua a leggere

8 febbraio 2016 · Lascia un commento

CONTROLLED BLEEDING & SPARKLE IN GREY – Perversions Of The Aging Savant (Old Bicycle / Off Records, 2015) Più che uno split album, “Perversions Of The Aging Savant” è un … Continua a leggere

18 luglio 2015 · Lascia un commento

GALATI – Gletscher (Tranquillo / Psychonavigation, 2015) È ancora il viaggio, inteso quale ricerca del sé, la scintilla ispiratrice di Roberto Galati nella creazione di universi sonori sempre più improntati … Continua a leggere

9 luglio 2015 · Lascia un commento

STRIË – Struktura (Serein, 2015) Se nel suo precedente lavoro solista a nome Strië (“Õhtul”, 2012), Iden Reinhart era mossa dall’ambizione di riassumere un’intera orchestra spettrale sotto le sembianze del … Continua a leggere

11 maggio 2015 · Lascia un commento

JAMES WELBURN – Hold (Miasmah, 2015) Quello del chitarrista inglese James Welburn è un debutto che travalica le definizioni di genere, ponendo un robusto impianto chitarristico e una percussività insistita al … Continua a leggere

9 maggio 2015 · Lascia un commento

OISEAUX-TEMPÊTE – Ütopiya? (Sub Rosa, 2015) Un substrato di temi politici, legati a un recente viaggio in Grecia, e il clarinetto di Gareth Davis si aggiungono al rock-trio Oiseaux-Tempête nella sua … Continua a leggere

8 maggio 2015 · Lascia un commento

ELIAN – Cutting Up The Sun (The Long Story Recording Company, 2015) Michael Duane Ferrell ha di recente rispolverato il suo progetto Elian dopo un intero lustro privo di album veri … Continua a leggere

1 maggio 2015 · Lascia un commento

HEINALI – A Wave Crashes (Fluttery, 2015) Dense nuvole grigie, il risuonare del tuono, onde che si infrangono su sponde rocciose: questo l’immaginario evocato dal titolo e dal contenuto dell’ultimo … Continua a leggere

7 aprile 2015 · Lascia un commento