rearview mirror: 2020

Mai come in quest’occasione la stessa fonte artistica ispiratrice del nome di questo piccolo spazio disperso tra i flutti della rete è anche perfettamente adatta a riassumere l’anno appena concluso: “The End Of A Dark, Tired Year” vale sia per gli aspetti più propriamente musicali, sia per buona parte di quelli personali di chi con…

ANGÈLE DAVID-GUILLOU – A Question Of Angles (Village Green, 2020)* In principio era stato il pianoforte (“Korouma”, 2013), come per molti altri artisti che per la prima volta si avvicinano alla composizione contemporanea, soprattutto se provenienti da ambiti diversi e comunque da una formazione non prettamente classica. Da allora, Angèle David-Guillou (reduce dalle varie esperienze…

ANGÈLE DAVID-GUILLOU – Mouvements Organiques (Village Green, 2018) “En Mouvement”, secondo album solista a proprio nome di Angèle David-Guillou, è senz’altro da annoverare tra i dischi più affascinanti dello scorso anno, anche grazie alla capacità dell’artista francese di sviluppare attraverso orchestrazioni eclettiche un lessico classico estremamente complesso. In parallelo alla composizione di quel lavoro, Angèle…

rearview mirror: 2017

Per la sesta volta dall’esistenza di Music Won’t Save You, è il momento della consuetudine riepilogativa di un’annata musicale, ancora una volta aliena da pratiche compilative e di fatto aperta a quanto, realizzato nel corso dell’anno nel mare magnum della produzione discografica, potrà essere scoperto in futuro. Con ancor maggiore evidenza rispetto al recente passato,…

interview: ANGÈLE DAVID-GUILLOU

It’s been four years since our last talk with Angèle David-Guillou. It was around the time of “Kourouma”, her surprising first album under her own name; a mostly piano solo album that revealed a different profile of the artist formerly known as Piano Magic singer and Klima. In the meantime, Angèle developed her profile as…

ANGÈLE DAVID-GUILLOU – En Mouvement (Village Green, 2017)* Se aveva destato una certa sorpresa ritrovare Angèle David-Guillou (Klima, nonché in precedenza voce di Ginger Ale e Piano Magic) nelle scarne vesti di pianista minimale in “Kourouma” (2013), quattro anni più tardi “En Mouvement” conferma come la scelta di pubblicare musica strumentale sotto il proprio nome…

[video of the week] Angèle David-Guillou – Desert Stilts

“Desert Stilts” is the first track from “En Mouvement”, the second album undr her own name by Angèle David-Guillou, formerly known as Klima, as well as long time Piano Magic member. “En Mouvement” will be released October 13th via Village Green Records. In Angèle’s own words: “I started working on Desert Stilts as I was…

SILVER SERVANTS – Silver Servants  (Second Language, 2014)* La natura di cenacolo artistico aperto del nutrito collettivo musicisti gravitanti intorno all’etichetta Second Language è stata più volte sottolineata, in occasione dei numerosi intrecci collaborativi sviluppatisi nel corso della sua quinquennale attività e delle compilation che con significativa frequenza hanno offerto una rassegna del mondo espressivo…

rearview mirror: 2013

Uno sguardo riassuntivo all’anno appena concluso non può che confermare come la mole attuale delle produzioni discografiche e le modalità sempre più veloci di fruizione rendano le attitudini classificatorie ancor meno ragionevoli che in passato. Fortunatamente, ciascuno è in grado di costruire i propri ascolti a seconda della propria sensibilità, ricercando input ad essa coerenti…

intervista: ANGÈLE DAVID-GUILLOU

La sua voce cristallina si è fatta apprezzare prima con i Ginger Ale, poi quale stabile interprete femminile dei brani di Piano Magic, quindi nella multiforme eleganza del suo progetto personale Klima. Angèle David-Guillou ha adesso aperto un nuovo personalissimo capitolo della sua carriera, pubblicando per la prima volta un disco a proprio nome, “Kourouma“,…

interview: ANGÈLE DAVID-GUILLOU

Her pure voice first appeared in Ginger Ale, then graced several songs of Piano Magic and gave dreamy shape to her project Klima. Angèle David-Guillou just started a new and deeply personal step of her activity, through releasing for the first time a record under her own name, “Kourouma“, mainly focused on piano. Here’s how…

ANGÈLE DAVID-GUILLOU – Kourouma  (Village Green, 2013) Chi avrebbe mai immaginato di ritrovare Angèle David-Guillou nell’essenziale veste di pianista minimale. Ormai da anni consolidata voce di Piano Magic e responsabile in prima persona di Klima, la raffinata interprete francese pubblica per la prima volta un album sotto il proprio nome di battesimo, deviando in maniera…