MACHINEFABRIEK & ANNE BAKKER – Oehoe (Where To Now?, 2020) Le pratiche sperimentali di Rutger Zuydervelt e della violinista Anne Bakker, diverse per origine e mezzi impiegati, tornano nuovamente a incontrarsi nelle dieci concise vignette improvvisate raccolte in “Oehoe”. Gli istintivi movimenti dell’archetto di Anne su violino e viola e i suoi altrettanto destrutturati vocalizzi…

FEAN – Fean II (Laaps, 2020) Il secondo capitolo delle improvvisate intersezioni guidate dai suoni e dalle narrazioni di Jan e Romke Kleefstra costituisce il naturale seguito del primo, pubblicato sul finire del 2018. Identico il luogo che vi ha fatto da teatro, una piccola chiesa rurale della Frisia, e immutata la formazione, che nuovamente…

MACHINEFABRIEK – Stillness Soundtracks II (Glacial Movements, 2020) Nel 2014 Rutger Zuydervelt pubblicava una delle sue opere più emozionanti e avventurose, le “Stillness Soundtracks” realizzate per accompagnare le immagini dei documentari girati ai poli dalla regista Esther Kokmeijer. Il sodalizio tra i due si arricchisce ora di cinque nuovi movimenti ambientali, allegati ad altrettanti piani…

FEAN – Fean (Moving Furniture, 2018) Una piccola chiesa della Frisia occidentale ha fatto da teatro a un avventuroso incontro di personalità sperimentali. L’ensemble Piiptsjilling di Jan e Romke Kleefstra, le manipolazioni sonore di Rutger Zuydervelt (Machinefabriek), le frequenze minimali di Sylvain Chauveau, i vocalizzi incorporei di Annelies Monseré, i fiati e l’organo di Joachim Badenhorst…

MACHINEFABRIEK – With Voices (Western Vinyl, 2019) Una nuova ambiziosa commistione di suoni e tecniche si aggiunge allo sterminato catalogo di manipolazioni di Rutger Zuydervelt. Come esplicitato dal titolo, lo sperimentatore olandese combina per la prima volta il suo arsenale di nastri, synth e generatori di frequenze analogici con emissioni vocali umane. Tra gli artisti che…

BANABILA & MACHINEFABRIEK – Entropia (Eilean, 2019) È giunta al quinto episodio la collaborazione tra Michel Banabila e Rutger Zuydervelt, il cui consolidato sodalizio si fonda sull’affinità dei rispettivi percorsi sperimentali, piuttosto che sul mero dato della prossimità fisica. Pur vivendo nella stessa città, i due artisti olandesi hanno costruito i sette brani di “Entropia”…

[streaming] Machinefabriek – IV (with Marianne Oldenburg)

From the album “With Voices” available January 18, 2019 from Western Vinyl. “With Voices” is the newest recording by Dutch composer Rutger Zuydervelt under the moniker Machinefabriek. True to its title, the album’s eight pieces exhibit Zuydervelt’s use of cassette recorders, tone generators, radios, synths, and other hifi curio to construct bewildering aural architecture around…

AARON MARTIN & MACHINEFABRIEK – Seeker (Dronarivm, 2017) La recente pubblicazione di “Becoming” ha rinnovato il sodalizio artistico di Rutger Zuydervelt con Iván Pérez, invero originata nel 2012, quando il coreografo spagnolo lo contattò con lui per la realizzazione della parte musicale di una sua performance. Nel progetto Pérez coinvolse anche il violoncellista Aaron Martin,…

MACHINEFABRIEK – Becoming (Self Released, 2017) Oltre a rinnovare la collaborazione del coreografo spagnolo Iván Pérez con Rutger Zuydervelt, “Becoming” espande in maniera significativa le modalità di interazione tra musica e danza. La traccia unica di quasi quaranta minuti che ne costituisce la componente sonora è stata infatti realizzata dall’artista olandese come risultante aggregata di…

BANABILA & MACHINEFABRIEK – Macrocosms (Tapu, 2016) Quarta tappa della consolidata collaborazione tra Michel Banabila e Rutger Zuydervelt, “Macrocosms” non smentisce l’attitudine del duo a ricombinare in maniera incessante gli elementi della propria musica. Seguendo un itinerario sostanzialmente diverso rispetto a quello delle allucinate visioni orchestrali del precedente “Error Log” (2015), le nove tracce del…

SUBTERRANEANACT & MACHINEFABRIEK – Persistent Objects (Opa Loka, 2016) Alla sua ricerca suo profilo più tipicamente ambientale, dalla quale pure non è mai stata del tutto espunta quella sul rumore, Rutger Zuydervelt ha spesso affiancato divagazioni rivolte alla creazione di una pluralità di incastri tra suoni concreti attraverso l’intersezione tra linguaggi sperimentali diversi. Ultima della…

MACHINEFABRIEK – Dwaal/Wold (Dauw, 2016) Due lunghe tracce per descrivere la complessità del mondo sonoro di Rutger Zuydervelt; l’arduo compito di fungere da ideale riassunto del linguaggio sperimentale del prolificissimo artista olandese può essere in qualche misura adempiuto dai due brani da circa diciotto minuti ciascuno che occupano le facciate della cassetta che da entrambi…

BANABILA & MACHINEFABRIEK – Error Log (Tapu, 2015) È ormai un sodalizio consolidato quello tra Rutger Zuydervelt e Michel Banabila: “Error Log” rappresenta la terza tappa della collaborazione tra i due artisti olandesi, nonché quella più organica dal punto di vista della durata dei brani e dell’integrazione tra suoni ed elementi, apportati anche da un piccolo…

rearview mirror: 2014

All’alba di un nuovo anno, si è ormai compiuto praticamente dappertutto lo stanco rituale delle classifiche riguardanti quello appena concluso. Nel 2014 come forse non mai, il rituale è iniziato presto, già nel mese di novembre per le riviste cartacee in uscita a dicembre e fin dalle prime settimane dell’ultimo mese dell’anno per numerosi siti…

MACHINEFABRIEK – Stillness Soundtracks (Glacial Movements, 2014) Quale etichetta poteva essere più adatta della romana Glacial Movements a pubblicare le colonne sonore di immagini girate in Groenlandia e in Antartide? Tale naturale collocazione hanno trovato le composizioni realizzate da Rutger Zuydervelt per la connazionale regista Esther Kokmeijer, che appunto in quei luoghi agli estremi del…

MACHINEFABRIEK – Attention, The Doors Are Closing! (Machinefabriek, 2014) Due lunghe tracce di diciassette minuti ciascuna e quattro più brevi pièce rappresentano l’ulteriore frutto delle sperimentazioni di Rutger Zuydervelt, da qualche tempo addentratosi in angusti territori analogici. “Attention, The Doors Are Closing!” segna tuttavia un significativo passaggio di grado nella sua tecnica manipolatoria, in quanto lavoro…

MACHINEFABRIEK – Stroomtoon II (Herbal International, 2013) Il secondo capitolo delle esplorazioni del “suono dell’elettricità” da parte di Rutger Zuydervelt raccoglie una serie di improvvisazioni a base analogica realizzate successivamente al primo “Stroomtoon” e finora disponibili soltanto su alcuni 7” in edizione limitata. Adesso il prolifico sperimentatore olandese ha deciso di dare forma e diffusione…

MACHINEFABRIEK – Vergezichten (Alien Transistor, 2013) La prolificità di Rutger Zuydervelt alla prova della concisione: questa potrebbe essere l’essenza dei due “panorami sonori” di “Vergezichten”, ciascuno dalla durata di circa nove minuti. Nel primo, il consueto impianto di synth e tastiere analogiche dell’artista olandese si dipana tra loop, crepitii e screziature ritmiche, mentre il secondo –…

BANABILA & MACHINEFABRIEK – Banabila & Machinefabriek (Self Released, 2012) L’ennesima collaborazione dell’instancabile Rutger Zuydervelt lo ha portato a stabilire un contatto con il connazionale Michel Banabila, compositore, sound artist e produttore con alle spalle ben quattordici dischi, il più rinomato dei quali rimane “VoizNoiz” del 2000. Nelle nove tracce realizzate in seguito a un…