music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

NEIL HALSTEAD – Palindrome Hunches
(Sonic Cathedral, 2012)

È superfluo e quanto mai retorico richiamare il passato di Neil Halstead a ognuna delle non frequenti tappe di quella che, ormai da oltre un decennio, è la sua stabile dimensione di raffinato songwriter acustico, in solitaria o accanto alla compagna di vita artistica Rachel Goswell nei Mojave 3.

Pienamente immerso nel ruolo di riflessivo cantautore anche dal punto di vista iconografico (si vedano le recenti foto che lo ritraggono con capelli scomposti e barba incolta) con Palindrome Hunches l’ormai ultraquarantenne Halstead giunge al terzo album solista, dimostrando nelle sue undici canzoni un ulteriore affinamento del tocco lieve e intenso che lo ha sempre contraddistinto.

In prevalenza ridotti alla minimale forma di un Drake-iano intimismo chitarra-e-voce, i brani di Halstead coniugano un’estrema dolcezza con un mood amabilmente malinconico. Cristalline ballate come “Full Moon Rising”, “Love Is A Beast” e “Tied To You” sono piccoli scrigni d’emozione, nei quali è racchiusa la serena introspezione di un artista raffinato, che oggi più che mai eleva l’understatement a firma stilistica, pur senza rinunciare a dichiarate suggestioni folk nei preziosi arrangiamenti di violino a cura di Ben Smith.

Nei tratti semplici ma definiti di “Palindrome Hunches”, il cantautore di Reading si dimostra ancora una volta artigiano della melodia capace di parlare al cuore, in tante canzoni semplici ma profondamente sentite.

(pubblicato su Rockerilla n. 387, novembre 2012)

http://www.neilhalstead.com/

Annunci

Un commento su “

  1. Pingback: rearview mirror: 2012 | music won't save you

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 novembre 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: