music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

martin_eden_dedicate_functionMARTIN EDEN – Dedicate Function
(Lefse, 2012)

Anche Matthew Cooper si lascia affascinare dal recupero di decise sonorità sintetiche con un album pubblicato quasi di soppiatto via Lefse, recente epicentro del c.d. suono “ipnagogico” (ammesso che significasse qualcosa e, soprattutto, che qualcuno si ricordi ancora della definizione così in voga appena un paio d’anni fa). La misteriosa figura di Martin Eden, tratta dall’omonimo romanzo di Jack London, non è altro che l’ultima incarnazione di Mr. Eluvium, che sotto le nuove vesti intraprende un percorso sostanzialmente autonomo rispetto a quelli abitualmente improntati ad ambient music e neoclassicismo.

La strumentazione impiegata e, soprattutto, la significativa presenza di elementi ritmici dà ragione della nuova identità di Martin Eden, che si manifesta nei quaranta minuti di “Dedicate Function” si manifesta in una miscela tra propulsioni sintetiche e sferzate ritmiche, a tratti tendenti quasi all’idm, e densi paesaggi costruiti su suoni processati rispondenti a modalità espressive non poi così dissimili da quelle di Eluvium. Solo che, anche in tali ultimi passaggi, la grana sonora elaborata da Cooper è estremamente spessa, come si percepisce dalla breve intro “Vlad” e dalla serie ininterrotta di tremule sciabordii in crescendo che percorre gli oltre otto minuti di “etc_etc” e della finale “Return Life”.

Tuttavia, anche quando le modulazioni di riverberi e note persistenti si limitano alle nebbiose coltri sulle quali insistono synth pulsanti (“Short Cut”, “Hum”) e rilucenti sferzate ritmiche (“Verions”), si percepisce la mano riconoscibile di Cooper che, anche in un contesto a volte ai limiti del divertissement, mostra una sensibilità davvero unica nell’orchestrare immagini sonore di grande ricchezza ed estensione.


http://www.eluvium.net/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 gennaio 2013 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: