bluhm_in_the_vale_of_tearsBLUHM – In The Vale Of Tears
(Fluid Audio, 2013)

Proseguono senza sosta le esplorazioni di Tim Martin (Maps & Diagrams) in un universo di suoni espansi e stranianti.

Ormai sempre più propenso alle collaborazioni dopo la maestosa esperienza di Black Elk (“Sparks“, 2012), l’artista inglese ha intrapreso insieme alla vocalist macedone Genoveva il progetto Bluhm, al debutto con un lavoro nel quale su riverberi, layers sintetici e sparute note pianistiche si adagiano evocazioni di arcana incorporeità.

Proprio le stille vocali, talora quasi indistinguibili dall’ambience satura e irregolare creata da Martin, plasmano i paesaggi sonori dei dodici brani di “In The Vale Of Tears” a una latente inquietudine, tradotta in senso di poetica sacralità dronica.

(pubblicato su Rockerilla n. 395-396, luglio-agosto 2013)

http://www.handstitched.net/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.