URBAN WILDLIFE – Strangers (Self Released, 2014) Nel volgere di appena dieci mesi, la fervida creatività di Emily Logan ha già prodotto un seguito e un significativo sviluppo del delizioso esordio omonimo della sua creatura Urban Wildlife. Innanzitutto, la concezione artistica della talentuosa cantautrice di Portland, sempre aperta a una pluralità di collaboratori, in “Strangers”…

THE GO FIND – Brand New Love (Morr Music, 2014) Il quarto capitolo delle avventure indie-troniche di Dieter Sermeus e soci vedono l’artista belga sviluppare in chiave ancor più marcatamente eighties le suggestioni electro-pop tra le quali aveva fatto un’ideale spola nei lavori dispensati nel corso della sua attività ormai decennale. Tanto l’album precedente deviava verso…

BIRDS OF PASSAGE – This Kindly Slumber (Denovali, 2014) Al fervido periodo che l’aveva vista pubblicare due dischi nel volgere di un anno (il debutto da brividi “Without The World” e “Winter Lady“) e intraprendere progetti collaborativi ulteriori rispetto al suo personalissimo Birds Of Passage, Alicia Merz ha fatto seguire un lungo silenzio, come avviluppato dalla…

SEAGULL – Ocean From Above (Two Bright Lakes, 2013) L’immagine del gabbiano che dall’alto di una scogliera osserva l’oceano, ricavata dall’alias dell’artista e da titolo e del disco, non è forse estremamente originale, eppure rappresenta in maniera sufficientemente esaustiva l’indole del cantautore australiano Chris Bolton, così come espressa nel suo terzo disco a nome Seagull….

BE FOREST – Earthbeat (We Were Never Being Boring, 2014) Tra i più brillanti protagonisti della vivace scena marchigiana, nonché credibili esponenti della riscoperta di sonorità wave venate di sogno e d’oscurità, i Be Forest si presentano alla prova del secondo album con formula e ambizioni rinnovate. Nei tre anni trascorsi dal pregevole debutto “Cold.“, oltre…

ANDREA SCHROEDER – Where The Wild Oceans End (Glitterhouse, 2014) Come il taglio di un cristallo oscuro può regalare riflessi di brillante policromia, così la tedesca Andrea Schroeder ha affinato il suadente folk-noir per il quale il suo debutto “Blackbird” (2012) l’aveva imposta all’attenzione internazionale. “Where The Wild Oceans End” la ripresenta infatti decisamente maturata nella…

DENTE – Almanacco del giorno prima (RCA / Sony Music, 2014) Ormai prossimo alla fatidica soglia dei quaranta, al quinto disco e adesso sostenuto dalla distribuzione di un’importante major, Dente non può semplicemente annoverarsi tra le giovani proposte che negli ultimi anni stanno rinverdendo la tradizione cantautorale italiana. Questa sensazione deve averla avuta anche lui, Giuseppe…

FABRIZIO PATERLINI – The Art Of The Piano (P*DIS Inpartmaint / Fabrizio Paterlini Music, 2014) Se la malinconia fosse musica: questa la traccia concettuale che ha ispirato Fabrizio Paterlini per gli otto brani compresi in “The Art Of The Piano”. Non si tratta del nuovo album del pianista e compositore mantovano, bensì di una raccolta-omaggio al…

ROBIN SAVILLE – Public Flowers (Second Language, 2014) La prima pubblicazione annuale della serie di curatissime edizioni limitate proposte dall’etichetta Second Language vede Robin Saville riprendere il proprio percorso solista parallelo agli Isan, approfondendo così i caratteri più fragili ed emozionali del duo condiviso con Antony Ryan, come già aveva fatto in occasione di “Peasgood…

CON_CETTA vs MONOLOGUE – Orlando (Time Released Sound, 2014) Dopo aver ospitato, agli inizi del suo catalogo di preziose edizioni limitate, opere di Fabio Orsi e Alessio Ballerini, l’etichetta californiana Time Released Sound torna a far tappa in Italia per proporre un lavoro che più che un semplice incontro tra artisti può considerarsi un vero…

LIGHTS DIM WITH GALLERY SIX – Between Spaces (Nature Bliss / Kaico, 2013) Incontro davvero singolare e ben riuscito quello tra Marek Kamiński (Lights Dim) e Hidekazu Imashige (Gallery Six), che hanno coronato un anno di intensa collaborazione, raccogliendo in un’unica pubblicazione i due precedenti Ep “Moon” e “Young City”, oltre due composizioni realizzate per…

J.LENARD – J.Lenard EP (Self Released, 2013) La peculiare esperienza artistica di Juri Di Lenardo prosegue nella confortevole penombra che ben si addice alla sua scrittura impressionistica e alla timida morbidezza delle sue interpretazioni. Nelle cinque tracce del nuovo Ep autoprodotto, il cantautore friulano nel frattempo trasferitosi a Berlino arricchisce di una tavolozza policroma l’understatement…

PERTH – What’s Your Utopia? (Hidden Shoal, 2013) Perth è il luogo d’origine e di incontro di quattro musicisti che nella città australiana hanno individuato il fulcro di una collaborazione che in occasione del primo disco “Babes, Water, Waves” (2012) si era svolta a distanza. Il secondo “What’s Your Utopia?” vede invece la band composta…