music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

watoo_watoo_un_si_lungue_attenteWATOO WATOO – Une Si Longue Attente
(Jigsaw, 2014)

Mentre le canzoni dei suoi Mumbly sono appena tornate a rivedere la luce dopo essere state conservate gelosamente in un cassetto per oltre tre lustri, l’attesa per ritrovare una pubblicazione dell’altra band del bassista Michaël Korchia è stata relativamente più breve. Solo (si fa per dire) sette anni separano infatti il precedente “La Fuite” dal quinto album dei Watoo Watoo, emblematicamente intitolato “Une Si Longue Attente” e da poco pubblicato dalla californiana Jigsaw, ormai conclamata nuova mecca dell’indie-pop tradizionale.

Negli ultimi tempi c’è, insomma, decisamente un rinnovato fermento artistico in casa Korchia, nel vero senso della parola, visto che il nucleo essenziale di Watoo Watoo è costituito da Michaël e dalla moglie Pascale. Proprio la sua voce sottile e dotata di un fascino tipicamente francese caratterizza le dieci popsong di “Une Si Longue Attente”, insieme al multiforme universo sonoro prodotto dal marito, che nell’occasione punta in particolare su tastiere analogiche e cadenze ritmiche sbarazzine.

Fin dalla title track, contesto strumentale, idioma e sbarazzina scorrevolezza pop non possono evitare che la mente corra agli Stereolab più zuccherosi, mentre le raffinata leggerezza di canzoni quali l’iniziale “Un Lundi Comme Un Autre” e “Le Soir” e un po’ tutto si collocano in una linea di continuità con la chanson francese. Il gusto di Michaël Korchia per il modernariato e il pop sixties incornicia cartoline intrise di agrodolce malinconia (“Ce Vide”, “Un Simple Mot”) e frammenti costruiti su liquidi impulsi di tastiere in odor di lounge (“Minnax”, “Ne M’oublie Pas”).

In meno di mezz’ora, la coppia di coniugi francesi confeziona così una variopinta galleria di canzoni dal gusto ostentatamente retrò, dotate di tutta la leggerezza del pop d’autore, applicate nell’occasione a un’estetica minoritaria nell’attuale temperie revivalista e sviluppata con indole genuina e matura sensibilità di scrittura.

http://www.watoowatoo.net/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 aprile 2014 da in recensioni 2014 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: