music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

the_desoto_caucusTHE DESOTO CAUCUS – The DeSoto Caucus
(Glitterhouse, 2014)

Il viaggio e gli sconfinati spazi polverosi sono una condizione dell’anima anche per non nativi americani innamorati delle radici country, blues e folk. Dopo aver supportato per anni in tour Howe Gelb, i danesi DeSoto Caucus di quella tradizione hanno tanto assorbito le suggestioni da compenetrarvisi in maniera totalizzante.

Prova ne è il loro terzo album, che segue di un anno il precedente “Offramp Rodeo“, razionalizzandone le vibrazioni desertiche in undici brani che dalle radici country-folk estraggono, oltre a qualche inevitabile scorcio di nostalgia, ballate vellutate e dinamiche articolate, in grado di disegnare, con l’ulteriore aggiunta di poche note d’organo, visioni di un west tra reale e immaginario.

(pubblicato su Rockerilla n. 405, maggio 2014)

http://www.desotocaucus.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 Mag 2014 da in recensioni 2014 con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: