music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

angel_olsen_burn_your_fire_for_no_witnessANGEL OLSEN – Burn Your Fire For No Witness
(Jagjaguwar, 2014)

Le robuste ballate e le divagazioni rispetto al retroterra alt-folk di “Half Way Home” avevano già lasciato intravedere la vibrante espressività di Angel Olsen, artista alla quale di tutta evidenza stanno molto stretti i panni della cantautrice che vive perennemente all’ombra dei ricordi di Joni Mitchell o Sylvia Plath.

Gli undici brani del secondo album “Burn Your Fire For No Witness” ne espandono ulteriormente il profilo dell’artista del Misssouri, esaltandone in particolare gli aspetti più spigolosi ed elettrici, grazie al supporto di una vera e propria rock-band e alla produzione di John Congleton, ulteriore fattore in grado di lanciarla su più vasti palcoscenici indipendenti. Nel rinnovato contesto, la Olsen resta fedele al suo stile espressivo affilato e diretto, applicando quasi con rabbia le sue graffianti interpretazioni bluesy a brani percorsi da vibranti pulsioni elettriche e febbrili destrutturazioni garage-punk.

Nell’abisso di sofferta oscurità di “Burn Your Fire For No Witness”, anche i residui brani più umbratili e introspettivi (“White Fire”, “Iota” e la suadente “Enemy”) corrono sempre sul filo di una tensione prodotta dall’equilibrata miscela da parte della Olsen di lame e velluti. Proprio quella dimensione, che aveva richiamato le meritate attenzioni sul debutto, continua ad apparire quella più congeniale ad Angel Olsen, altrettanto credibile (per quanto meno un po’ meno affascinante), nei panni di aggressiva ragazza rock.

http://angelolsen.com/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: