music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

CUT WORMS – Hollow Ground (Jagjaguwar, 2018) Giornate luminose, sole sulla pelle e quel desiderio di evasione che, almeno ogni tanto, coinvolge persino animi inclini alla solitudine e alla nostalgia: in … Continua a leggere

9 maggio 2018 · Lascia un commento

S. CAREY – Hundred Acres (Jagjaguwar, 2018) Meritatamente affrancatosi dal cono d’ombra di Bon Iver, del quale era stato batterista, Sean Carey ribadisce nel terzo album la propria personalità di … Continua a leggere

23 febbraio 2018 · Lascia un commento

memories: TO CORNER WOUNDS

DRUNK – To Corner Wounds (Jagjaguwar, 1998) Una ventina di anni fa, al tempo in cui non era solo le micro-etichette sperimentali a caratterizzare fortemente la propria identità produttiva, ne … Continua a leggere

11 settembre 2016 · Lascia un commento

ANGEL OLSEN – My Woman (Jagjaguwar, 2016) Fin dal debutto “Half Way Home”, Angel Olsen ha dimostrato di essere artista dalle (almeno) due facce: quelle della cantautrice folk e della … Continua a leggere

6 settembre 2016 · Lascia un commento

BRIANA MARELA – All Around Us (Jagjaguwar, 2015) Nel tempo in cui incontri e collaborazioni tra artisti nascono e si sviluppano prescindendo dalla compresenza, gli spostamenti fisici e una felice … Continua a leggere

21 agosto 2015 · Lascia un commento

ANGEL OLSEN – Burn Your Fire For No Witness (Jagjaguwar, 2014) Le robuste ballate e le divagazioni rispetto al retroterra alt-folk di “Half Way Home” avevano già lasciato intravedere la … Continua a leggere

14 agosto 2014 · Lascia un commento

SHARON VAN ETTEN – Are We There (Jagjaguwar, 2014) Al culmine di un processo di graduale ma continua maturazione, Sharon Van Etten si affaccia al quarto disco assistita da credenziali e … Continua a leggere

9 giugno 2014 · Lascia un commento