kaitlyn_aurelia_smith_tidesKAITLYN AURELIA SMITH – Tides
(Western Vinyl, 2014)

Non sono solo figurate le maree alle quali è dedicato il nuovo lavoro di Kaitlyn Aurelia Smith; sono quelle della natia isola di Orcas, incastonata tra Vancouver e la baia di Seattle, il cui particolare ambiente naturale ha improntato di sé la musica dell’artista statunitense non meno della scoperta da parte sua delle potenzialità degli oscillatori analogici Buchla.

Le dieci tracce di “Tides” riassumono tali due matrici di ispirazione in un’ora di suoni delicatamente enigmatici, in bilico tra soundscaping naturalistico e ricami sintetici. Entrambi gli elementi presentano il comune denominatore dello spontaneo candore con cui sono associati, a formare un coeso affresco di naturalismo analogico.

(pubblicato su Rockerilla n. 412, dicembre 2014)


http://www.kaitlynaureliasmith.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.