ENRICO CONIGLIO – Teredo Navalis (Gruenrekorder, 2020) Il legame di Enrico Coniglio con il fragile territorio nel quale vive ha caratterizzato numerose opere da lui pubblicate a proprio nome o sotto diversi alias solitari o collaborativi. I cinque cortometraggi sonori racchiusi in “Teredo Navalis” vedono l’artista veneziano tornare a confrontarsi con il misterioso incanto lagunare,…

ANDREA LAUDANTE – Banat Banat Ban Jai (KrysaliSound, 2020) La formazione classica di Andrea Laudante e la sua presentazione come pianista costituiscono premessa soltanto parziale del suo primo lavoro solista sulla lunga distanza. “Banat Banat Ban Jai” non è infatti l’ennesima prova di minimalismo pianistico contornato da field recordings o effetti elettronici; nonostante la sostanziale…

ROBIN SAVILLE & OLIVER CHERER – Sizewell (Modern Aviation, 2019) Due musicisti eclettici raccontano in due lunghe tracce la duplice natura di un luogo rappresentato congiuntamente nei suoi aspetti paesaggistici e nella trasformazione subita dall’intervento umano. Il luogo in questione è appunto Sizewell, cittadina costiera del Suffolk affacciata sul Mare del Nord, che da villaggio…

CHELIDON FRAME – NowHere Nowhere NoWhere (Sounds Against Humanity, 2019) Da ormai qualche anno Alessio Premoli sta conducendo sotto l’alias Chelidon Frame un interessante processo di ricerca applicato a paesaggi sonori variamente popolati da frequenze concrete, loop e drone chitarristici. La granulosa consistenza materica delle sue creazioni trova applicazione nel suo più recente lavoro a…

FEDERICO DAL POZZO – Untitled_VNZ (KrysaliSound, 2018) Identificata dalla sigla riportata nel titolo e dalla sua stessa iconografia come una dedica alla città di Venezia, la nuova opera di Federico Dal Pozzo è tuttavia qualcosa di ben diverso da una cartolina turistica. Non soltanto per l’origine veneziana dell’artista, ma soprattutto per il suo peculiare approccio…

VV.AA. – Studies On Regression Of Organic Substances And Sounds (Sounds Against Humanity, 2018) Con la sua cura degli elementi più minuti, la ricerca sonora che si muove tra drone e soundscaping non può avere quale immagine corrispettiva più adeguata quella di un altro tipo di ricerca, quella di particelle organiche attraverso microscopi e strumenti…

MARCO FERRAZZA – Citizen (Setola di Maiale, 2018) La terza tappa del suo itinerario creativo tra suoni concreti, conduce Marco Ferrazza in un contesto nel quale la presenza umana si colloca quale ulteriore fonte acusmatica, accanto alle tante altre oggetto di trattamento e giustapposizione da parte dell’artista sardo. Il “Citizen” di Ferrazza è dunque tanto…

MATHIAS DELPLANQUE – Témoins (Crónica, 2018) Quale autentico scultore della materia sonora, Mathias Delplanque è stato più volte incaricato di veri e propri lavori “su commissione”, da parte di istituzioni artistico-culturali. “Témoins” raccoglie due di questi lavori realizzati tra il 2011 e il 2014, ciascuno intorno ai venti minuti di durata, nei quali l’artista francese lascia…

VV.AA. – Gomel, 1986 (Naviar, 2017) Gomel è la seconda città della Bielorussia, contando oggi oltre mezzo milione di abitanti; il 1986 è l’anno del disastro nucleare di Chernobyl, distante circa un centinaio di chilometri. I due termini del titolo della raccolta “Gomel, 1986” raccontano già molto del suo contenuto e, soprattutto, della traccia concettuale…

intervista: FRANCESCO GIANNICO

Da poco reduce dalla pubblicazione dello splendido “Deepness“, Francesco Giannico racconta il proprio approccio a tutto tondo a una ricerca sonora che spazia dal soundscaping all’elettro-acustica, combinando una varietà di spunti e linguaggi musicali, che ne fanno senz’altro uno tra i più completi sperimentatori italiani. Nei tuoi lavori, field recordings e parti suonate convivono tra…

DAIMON – Daimon (Metzger Therapie, 2016) La quotidianità come veicolo inedito di composizione di un paesaggio sonoro rappresenta il fulcro del progetto audiovisivo deep-drone denominato Daimon, costituito da un terzetto di artisti italiani reduci da esperienze tra loro diverse: Paolo Monti (The Star Pillow), Simon Balestrazzi (T.A.C., Dream Weapon, Kirlian Camera) e Nicola Quiriconi (VipCancro)….

JOSH MASON & NATHAN MCLAUGHLIN – On The Brink (Eilean, 2017) Pur avendo già in precedenza incrociato i rispettivi percorsi sperimentali (in “Line Drawings”, 2014), Josh Mason e Nathan McLaughlin si trovano ad essere per la prima volta protagonisti esclusivi di un’opera che unisca l’approccio compositivo “concreto” del primo e le stratificazioni chitarristiche del secondo. Articolato…

FRANCESCO GIANNICO – Deepness (Manyfeetunderconcrete, 2017) Benché nel frattempo Francesco Giannico non abbia mai interrotto le sue personalissime ricerche applicate alla natura del suono, proseguite attraverso una serie di eterogenee collaborazioni, era da “Metrophony” (2014) che queste non si traducevano in un organico lavoro solista. Se in quell’occasione le esplorazioni del sound artist pugliese avevano…

VV.AA. – Tiny Portraits: Exploring Sweden (Flaming Pines, 2016) Quattro istantanee sonore provenienti dalla Svezia formano la nuova raccolta di “cartoline” idealmente spedite a mezzo dell’etichetta australiana Flaming Pines. Come già nel secondo volume della serie “Tiny Portraits”, l’origine delle cartoline è circoscritta sotto il profilo geografico, anzi in questo caso ancor più puntuale; ulteriore…

DAN WHITING – The Line Never Held (Flaming Pines, 2016) In piena coerenza con la logica “raffigurativa” del soundscaping, di recente tradotta nella sua serie di cartoline sonore, l’etichetta australiana Flaming Pines ospita l’opera estesa di uno tra i protagonisti di quell’operazione. Dan Whiting, già membro di The Splinter Orchestra, ne raccoglie quattro in “The…

SIAVASH AMINI & ZENJUNGLE – Topology Of Figments (Flaming Pines, 2016) Due approcci non ordinari alla sperimentazione ambient-drone si incontrano nella prima collaborazione tra Siavash Amini e Phil Gardelis, aka Zenjungle. I vortici chitarristici dell’artista iraniano e le irregolari timbriche jazzy di quello greco trovano in “Topology Of Figments” punto di partenza dal comune parallelo interesse…

FRANCESCO GIANNICO & GIULIO ALDINUCCI – Agoraphonia (Dronarivm, 2016) Non poteva non fermarsi in una piazza, luogo sia fisico che simbolico, la ricerca di due tra i più lucidi esploratori italiani del soundscaping ambientale quali Francesco Giannico e Giulio Aldinucci. La peculiare sensibilità del loro approccio alla materia sonora concreta trova in “Agoraphonia” manifestazione più…

LAWRENCE ENGLISH – Approaching Nothing (Baskaru, 2016) Non della sola costruzione di cattedrali di suono attraverso il trattamento elettronico di drone è fatta l’arte di Lawrence English, ma di una ricerca a tutto tondo degli aspetti percettivi di un universo di impulsi auditivi originati da fonti concrete e catturati in maniera più o meno accidentale….

ENRICO CONIGLIO – Astrùra + Solèra (13 / Silentes, 2016) Quando si tratta di soundscaping ambientale, ricorrente è il termine “esplorazione”; tuttavia, in pochi altri casi come in quello di Enrico Coniglio l’applicazione di tale pratica coincide con una ricerca fisica, sospinta dal desiderio di andare “oltre”. Oltre l’apparenza esteriore e, letteralmente, sotto la superficie…