[video of the week] Promise And The Monster – Time Of The Season

From the upcoming album “Feed The Fire”, released January 22nd 2016 Idea and production: Billie Lindahl & Ellen Fiske Billie Lindahl, the woman behind the name Promise & The Monster, brings a vivid landscape to life on “Feed The Fire”, her first album for Bella Union. It’s a wondrous and haunting world, mixing light and…

DANIELLE FRICKE – Moon (Porch Light, 2015)* La voce di Danielle Fricke aveva incantato già due anni fa, nel contesto dream-pop degli Snow Mantled Love: adesso la cantante e artista visuale canadese, ma da tempo di stanza a Londra, si affaccia al debutto solista con un lavoro che fin dal titolo suggerisce atmosfere notturne, di…

THE BALUSTRADE ENSEMBLE – Renewed Brilliance (Serein, 2015) Sono trascorsi ben otto anni da “Capsules”, ma i cultori delle infinite ricombinazioni elettro-acustiche difficilmente avranno perso memoria di The Balustrade Ensemble per la peculiarità dell’ambience seppiata di quell’album di debutto, rimasto per troppo tempo un unicum non solo dal punto di vista contenutistico. Fa dunque molto…

STRAWBERRY WHIPLASH – Stuck In The Never Ending Now (Matinée, 2015 Il trasformismo pop dello scanzonato Laz McCluskey continua a fargli indossare alternativamente le vesti di voce e guida dei Bubblegum Lemonade o di semplice autore dei brani e chitarrista degli Strawberry Whiplash, band caratterizzata dalle interpretazioni gentili della vocalist Sandra. È nuovamente il turno…

WE MYTHICAL KINGS – Visitations (Little Crackd Rabbit, 2015) Sedici brevi frammenti di elettronica in forma libera segnano il debutto di We Mythical Kings, duo formato da Raz Ullah e Peter Philipson, che in “Visitations” condensano le rispettive variazioni dei segnali prodotti da chitarre e synth. Tanto pesantemente stravolte da effetti sono le matrici sonore…

ARIA ROSTAMI – Sibbe (Audiobulb, 2015) Mentre la scena ambient-drone iraniana si sta affermando tra le più vivide e interessanti a livello internazionale attraverso linguaggi sonori che trascendono i confini geografici, un’operazione parzialmente inversa è condotta da Aria Rostami, musicista americano di origini iraniane, nelle sette complesse tracce di “Sibbe”. Innanzitutto perché il lavoro conserva…

DEISON | FAVARON – Nearly Invisible (Silentes, 2015) Per Cristiano Deison e Gianluca Favaron, “Nearly Invisible” rappresenta l’approdo di un comune processo di sperimentazione che ha per oggetto un approccio ragionato al soundscaping ambientale, che unisce la sostanza concreta di oggetti sonori all’astrattezza di frequenze che viaggiano e rimbalzano nello spazio. Entrambe ricorrono, nella loro…

TINY RUINS & HAMISH KILGOUR – Hurtling Through E.P. (Bella Union, 2015) Due storie personali e due percorsi artistici sviluppati secondo tempi e modalità diverse, ma entrambi radicati in maniera decisiva in Nuova Zelanda, si sono incontrati in due occasioni a New York, dove hanno intrapreso una collaborazione intrigante, adesso tradotta nell’Ep “Hurtling Through”. Ne…

PERILS – Perils (Desire Path, 2015) La parabola che ha condotto Thomas Meluch verso territori ambientali sempre più rarefatti, esplicitata nell’ultimo album “Sonnet” e nel recente Ep “Noyaux”, ha radici nelle attitudini dell’artista di Portland e nelle frequentazioni che negli ultimi tempi l’hanno condotto accanto a Rafael Anton Irisarri in Orcas e al compositore canadese…

CLUB 8 – Pleasure (Labrador, 2015) Nell’ormai ventennale carriera dei loro Club 8, Karolina Komstedt e Johan Angergård hanno attraversato plurimi mutamenti di suono e di stile, mantenendo sempre la loro spontanea vena pop. Se anche in passato il duo svedese non ha mancato di cimentarsi con quel synth-pop ormai tornato prepotentemente (e inspiegabilmente) in…

[streaming] Birch And Meadow – Bring Back The Sun EP

New two tracks digital Ep by Birch And Meadow, out November 24th 2015. Birch and Meadow was formed 2012 and consists of David Wenngren and Sara Forslund. Sara comes from a singer/songwriter tradition while David have made several albums under various monikers. He’s most known for his experimental neo-classical project Library Tapes. Their first album togheter…

TAYLOR DEUPREE & MARCUS FISCHER – Twine (12k, 2015) L’infinita teoria di contaminazioni stilistiche coincidente con le innumerevoli collaborazioni di Taylor Deupree conosce anche repliche e ritorni: “Twine” rappresenta infatti la testimonianza del secondo incontro del sound artist newyorkese con Marcus Fischer (Unrecognizable Now), con il quale condivide l’approccio un multidisciplinare già sostanziatosi nelle morbide…

GOOD SHEPHERD – Her Darke Aspects (Rusted Rail, 2015) Come se già le registrazioni casalinghe e l’understatement caratteriale ed espressivo dell’ottimo Ep di debutto “Ah….Good The Sea” (2012), tre anni di silenzio hanno reso se possibile ancor più scarno e umbratile il lessico di Duncan Poyser, alias Good Shepherd. Ne è prova il nuovo Ep…

MARRY WATERSON AND DAVID A. JAYCOCK – Two Wolves (One Little Indian, 2015) Una nuova avventura condivisa per due artisti dalle biografie alquanto diverse: l’eredità folk è inscritta nei geni di Marry Waterson, figlia di Lal Waterson e George Knight, che dopo i lavori con il fratello Oliver Knight in “Two Wolves” esce dall’alveo artistico familiare…

[streaming] Lonesome Leash – Momentum

Taken from “Precious Futures”, out October 30 on Mind Rider Records. Lonesome Leash is the solo moniker of songwriter and multi-instrumentalist Walt McClements. Known for previous involvement in the bands Dark Dark Dark, Hurray for the Riff Raff, and Why Are We Building Such A Big Ship?, Lonesome Leash channels all of these musical experiences…

THE GATELESS GATE – Landslag Norður Íslands (The Landscape of North Iceland) (Self Released, 2015) Oltre il nord, fino a lambire il circolo polare artico: è lì che idealmente giunge la terza tappa della trilogia attraverso terre inospitali intrapresa dal prolifico duo canadese The Gateless Gate con “Near North” (2014). Come da titolo, “Landslag Norður…

[video of the week] Tiny Fireflies – Taken

From Tiny Fireflies’ debut album, “The Space Between”. Tiny Fireflies began as a collaboration that did not have any intentions of being a band. Chicago musicians Lisle and Kristine (whose solo projects are Fireflies and Tiny Microphone respectively) were asked to appear on “Between two Waves,” a compilation series driven by the concept of two…

LOUISE LE MAY – A Tale Untold (Folkwit, 2015)* Quella di Louise Le May è una storia che viene da lontano, una storia che non parte dalla “cameretta” ricorrente per tante giovani e giovanissime interpreti nate nell’era digitale e in quella dell’autoproduzione casalinga. Non si tratta solo di una questione anagrafica, visto che l’artista inglese…