music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

iskra_string_quartet_iskraISKRA STRING QUARTET – ISKRA
(1631 Recordings, 2015)

Da quartetto d’archi impegnato in collaborazioni eterogenee (le più significative con Jóhann Jóhannsson e Jamie xx) ad autonomo ensemble neoclassico, l’Iskra String Quartet è per la prima volta protagonista di un album a proprio nome.

Come già nell’Ep “Discoveries & Inventions” (2010), si tratta di una selezione di composizioni altrui, adattate al formato del quartetto al quale, in alcuni dei nove brani di ISKRA, si affianca il pianoforte o l’ulteriore violoncello di Peter Gregson.

Ne risulta una sequenza di brevi pièce cinematiche, alla cui esecuzione i quattro musicisti non si limitano, dimostrando invece l’autosufficienza del linguaggio cameristico nella creazione di vivide arie neoclassiche.

(pubblicato su Rockerilla n. 422, ottobre 2015)

http://www.iskrastringquartet.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 novembre 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: