music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

subheim_foraySUBHEIM – Foray
(Denovali, 2015)

Berlino non cessa di essere il cuore pulsante della creatività elettronica europea: la capitale tedesca continua a richiamare artisti da ogni dove, impregnandone le produzioni di timbriche riconoscibili ma mutanti. Il terzo disco del greco Subheim ne rappresenta l’ultimo esempio, in un intricato patchwork elettro-acustico nel quale l’ambient più profonda si combina con suoni acustici e vibrazioni ipnotiche.

I dieci brani di “Foray” spaziano infatti da maestose correnti sintetiche, non a caso reminiscenti di Bersarin Quartett, a sorprendenti passaggi di pianoforte e fiati, da mantra orientaleggianti a pronunciate bordate ritmiche, che insieme rendono la ricca complessità dell’elettronica europea, A.D. 2015.

(pubblicato su Rockerilla n. 424, dicembre 2015)

http://www.subheim.net/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 dicembre 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: