music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

saroos_tardisSAROOS – Tardis
(Alien Transistor, 2016)

La navicella spaziale di Max Punktezahl, Florian Zimmer e Christoph Brandner (gli ultimi due già nei Lali Puna) celebra il decennio di attività con il suo quarto lavoro, che la sospinge verso orizzonti pullulanti di particelle sonore in movimento.

La metafora rispecchia i dieci strumentali di “Tardis”, che su un’elettronica leftfield prodotta da synth modulari innestano cangianti visioni da modernariato sci-fi e pulsazioni ritmiche a tratti accelerate in cadenze dub.

Il terzetto bavarese continua così a filtrare attraverso suggestioni cinematiche una pluralità di linguaggi elettronici di chiaro stampo teutonico, intercettando e giustapponendo in chiave armonica frequenze dallo spazio in(de)finito.

(pubblicato su Rockerilla n. 425, gennaio 2016)

https://www.facebook.com/saroosmusic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 febbraio 2016 da in recensioni 2016 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: