music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

celer_inside_the_head_of_godsCELER – Inside The Head Of Gods
(Two Acorns, 2016)

I poco più di venti minuti di “Inside The Head Of Gods” smentiscono in un colpo solo due luoghi comuni applicabili alla musica di Will Thomas Long: la sua necessaria manifestazione nel lungo formato e il carattere acromatico delle sue suggestioni visuali. Le dieci tracce del lavoro sono infatti non solo molto concise, ma sono state create in occasione di una mostra del pittore giapponese Taichi Kondo, un’opera del quale lo identifica dal punto di vista visuale.

Di quest’ultimo aspetto il contenuto sonoro è profondamente rispettoso, atteggiandosi a semplice cornice ambientale, spesso appena al di sopra dei limiti della percezione, risultante da un certosino lavoro di manipolazione, aggiunta e sottrazione di timbriche pure che, come pennellate successivamente sovrapposte, formano immagini le cui trasparenze permangono discrete, mai invasive del campo visivo.

Così, ascoltate a medio volume e in sequenze anche diverse da quelle dalla playlist, le tracce di “Inside The Head Of Gods” contribuiscono a definire una fruizione sinestetica che coglie l’essenza dell’attimo di un’impressione visiva, rispecchiandone l’immaterialità.

http://www.celer.jp/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: