music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

michael_tanner_suite_for_psaltery_and_dulcimerMICHAEL TANNER – Suite For Psaltery And Dulcimer
(Kit, 2016)

Due strumenti desueti per tre lunghe pièce fuori dal tempo: così potrebbe sintetizzarsi la formula del nuovo lavoro di Michael Tanner, artista come pochi altri eccentrico rispetto alle prevalenti correnti espressive contemporanee, eppure proprio anche per questo sempre estremamente stimolante nelle sue scorribande sonore attraverso una countryside incantata.

Ancora una volta, non è un ambiente sonoro semplicemente “da cartolina” quello pennellato nei tre movimenti della “Suite For Psaltery And Dulcimer”, realizzata dal poliedrico artista inglese con il solo ulteriore ausilio della viola di Alison Cotton e delle percussioni di Matthew Shaw. La scena dell’opera resta comunque dominata dai due strumenti a corda suonati da Tanner, che lungo gli oltre venti minuti del brano al salterio pennella delicate trame acustiche, creando un’ambience meditativa costituita da loop armonici tremuli, appena sopra il livello della percezione, stillati da corde pizzicate con serafico ascetismo.

Più ricchi e decisi appaiono invece i due movimenti sul dulcimer, che si aprono a un’estatica dimensione di minimalismo cameristico, in un dialogo con le prolungate vibrazioni degli archi che diventa via via più ipnotico, rivestendosi di una patina rilucente, davvero in grado di conseguire un piacevole stato di astrazione contemplativa.

https://www.facebook.com/#!/pages/Plinth/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: