music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

christine_owman_when_on_fireCHRISTINE OWMAN – When On Fire
(Glitterhouse, 2016)

Una nuova combinazione tra sogno e tenebra, tra dolcezza e forza: è questa la formula del quinto disco di Christine Owman, nel quale la polistrumentista svedese amplifica i già peculiari caratteri della propria espressione, puntando come non mai su atmosfere e melodie suadenti.

Tra i brani di “When On Fire” non mancano, in realtà, oscuri spunti wave, incarnati da ritmiche elettroniche austere e torbidi strati di synth, ma il loro fulcro gravita con decisione intorno alle interpretazioni della Owman, in prevalenza sognanti ed eteree. Un po’ come la collega d’etichetta Andrea Schroeder, benché con uno spettro di vibrazioni più contenuto, l’artista svedese realizza una lucida coniugazione di opposti.

(pubblicato su Rockerilla n. 436, dicembre 2016)

http://christineowman.com/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 dicembre 2016 da in recensioni 2016 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: