music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

REAL ESTATE – In Mind
(Domino, 2017)

Nel volgere di tre dischi, con la loro scrittura discreta e un approccio ostentatamente leggero, i Real Estate sono riusciti ad affermarsi come realtà guitar-pop ormai riconosciute su vasta scala nell’universo indipendente. Accanto alla band newyorkese hanno così cominciato a pullulare corollari sotto forma di progetti personali, che ne vedevano protagonisti i suoi principali artefici, ovvero Martin Courtney e Matt Mondanile, con quest’ultimo ormai tanto impegnato a tempo pieno in Ducktails da aver ufficialmente lasciato la band, sostituito dalla seconda chitarra Julian Lynch nel quarto album “In Mind”.

Nonostante il significativo cambio di formazione, le coordinate della band non mutano in maniera sostanziale negli undici brani raccolti nel nuovo lavoro: chitarre languide e melodie trasognate dominano ancora la scena, animate da un gusto retrò comunque sempre piuttosto abboccato, diluito in popsong sospese a mezz’aria, che richiedono qualche ascolto per essere afferrate. Nell’abituale ciondolante incedere dei brani dei Real Estate (“Serve The Song”, “White Light”, “Same Sun”) fanno tuttavia la comparsa in maniera leggermente più decisa le tastiere (“Darling”, “Holding Pattern”), mentre la scrittura di Courtney oscilla tra contorni di leggerezza sixties (persino vagamente acida in “After The Moon”) e prolungate cavalcate elettriche (“Two Arrows”).

Senz’altro gradevole nell’ascolto ma anche privo di vere e proprie impennate, “In Mind” appare un lavoro di assestamento dei Real Estate nella formazione in parte mutata, al quale corrisponde comunque ancora una cristallina leggerezza pop.

http://realestatetheband.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 marzo 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: