music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

FEDERICO DURAND – La Niña Junco
(12k, 2017)

Poche immagini possono adattarsi meglio di quella del germoglio di una pianta esile ma resistente come il giunco alla musica di Federico Durand, tanto delicata quanto dotata di ben definiti tratti di un naturalismo sonoro che trova la propria metafora nella manifestazione improvvisa di un’ispirazione.

Nel caso del suo ultimo lavoro solista intitolato appunto “La Niña Junco”, il motore della creatività è stato il ritrovamento da parte dell’artista argentino di un vecchio synth, il primo sul quale aveva cominciato a condurre le proprie esplorazioni sulle componenti organiche di minute particelle sonore. Proiettato indietro nel tempo, nel suo rifugio a contatto con la natura, tra le valli dell’Argentina centrale, Durand ha creato in presa diretta, nel volgere di appena un paio di giorni, i nove concisi brani che formano “La Niña Junco” e ne recano l’inconfondibile tocco delicato.

Soltanto a tratti caratterizzate da pulsazioni giocose, evidentemente determinate proprio dalla strumentazione ritrovata, le composizioni di Durand pennellano un microcosmo di equilibri fragili ma perfetti tra impulsi giustapposti in brevi loop che generano risonanze i cui vuoti sono riempiti da un pulviscolo tanto impalpabile quando decisivo nel trasmettere sensazioni di immediata spontaneità creativa. Pur non essendo direttamente connesso a un’idea di fondo proveniente dall’ambiente naturale, come invece molte opere di Durand, “La Niña Junco” si inserisce a pieno titolo nel suo ecosistema sonoro, colto nell’occasione nell’unicità della sua relazione tra individuo, tempo e ambiente.

http://federicodurand.blogspot.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 maggio 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: